Come proteggere casa con le finestre giuste

da , il

    Come proteggere casa con le finestre giuste

    Proteggere casa è uno dei primi pensieri di ogni persona; l’aumento della criminalità ha portato ad un incremento dei furti negli appartamenti, nonostante le innovative misure di sicurezza che vengono prese. Oltre agli allarmi, infatti, è necessario che anche gli infissi siano sicuri per proteggere la casa, altrimenti si creano veri e propri varchi per i ladri, visto che proprio le finestre rappresentano la parte più vulnerabile di un appartamento. Oggi è possibile scegliere tra numerosi modelli, dotati di un livello di sicurezza molto elevato che, oltre a garantire un’elevata protezione, permettono di isolare la casa dal freddo, dal caldo e dai rumori. Vediamo quale tipo scegliere.

    Le finestre sono quindi complementi di arredo atti a proteggere la casa e si presentano in diversi materiali, come il legno, l’alluminio, il pvc o una combinazione di tutti e tre; ciò su cui si è lavorato molto negli ultimi anni sono le serrature, ovvero le strutture meccaniche che gestiscono l’apertura e la chiusura delle finestre. Il vetro, ormai antisfondamento, garantisce un’elevata protezione, ma bisogna stare attenti a scegliere degli infissi, persiane o serrande comprese, blindate; le persiane potrebbero essere protette da grate in acciaio, oggi essitono diversi modelli di design per non deturparne l’aspetto, mentre sono disponibili serrande con un’intelaiatura antistrappo.

    Per proteggere ulteriormente la casa, gli elementi che compongono le finestre dovrebbero essere dotati di un alto livello di sicurezza: la maniglia, a chiave o a pulsante che impediscono qualsiasi tipo di movimento della stessa dall’esterno, anche se si cerca di forzare i nottolini della serratura; i nottolini stessi, dotati di una testa (detti a fungo) che non possono essere estratti; infine lo scontro a contatto magnetico, che permette di tenere sotto controllo costante la finestra se viene collegato ad un impianto di sorveglianza.