Come proteggere la casa dal caldo: i pannelli frangisole

da , il

    Come proteggere la casa dal caldo: i pannelli frangisole

    Quando si acquista una casa, una delle prime valutazioni che vengono fatte è relativa alla sua esposizione, cioè bisogna sapere se riceve abbastanza luce in modo da essere luminosa e calda. A volte, però, soprattutto in estate e in città molto calde, come Roma e Bologna, questo aspetto può diventare controproducente e causare un eccessivo surriscaldamento: tutto questo si traduce in un caldo insostenibile tra le quattro mura, arginabile con l’utilizzo di condizionatori, che però richiedono un enorme consumo energetico. Una soluzione possibile sono i pannelli frangisole.

    I pannelli frangisole sono delle schermature filtrate appositamente pensate per gli edifici, installate all’esterno degli stessi, in corrispondenza delle aperture.

    Il loro scopo è quello di attenuare gli effetti eccessivi dell’azione solare su un edificio, in modo da ridurne l’assorbimento. I frangisole presenti in commercio sono di diverse tipologie e materiali, a seconda del tipo di utilità, della disponibilità economica e della necessità (infatti sono sia fissi, sia orientabili in base alle esigenze).

    I pannelli frangisole sono pensati e progettati per integrarsi con la struttura, evitando di creare delle antiestetiche implementazioni. Queste strutture rappresentano un’evoluzione nel campo dei serramenti e, proprio come questi ultimi, vengono studiate dai designer per costituire degli elementi architettonici, oltre che dei dispositivi funzionali.

    I frangisole attenuano l’effetto del calore e della luce nei suoi picchi massimi, ma non impediscono che essa svolga la sua azione durante le altre ore, garantendo luminosità e assorbimento di calore durante l’inverno.