Come pulire i finocchi

da , il

    Come pulire i finocchi

    E’ arrivata la bella stagione e i finocchi sono ottimi e diventano parte dell’alimentazione quotidiana per la loro freschezza e perchè possono essere mangiati anche come spuntino fuori pasto, avendo poche calorie. L’unica cosa ‘antipatica’ di questi ortaggi e la loro pulizia. I finocchi fanno parte di quegli ortaggi difficili da pulire da mani poco esperte, quindi ho pensato di aiutarvi spiegandovi in questo post come pulire i finocchi in modo da poterli degustare e cucinare in tutti i modi da voi preferiti senza che vi ritroviate in bocca terra o parti filamentose troppo dure e difficoltose da masticare.

    Il primo consiglio che vorrei darvi per pulire bene i finocchi è di munirvi di coltello e tagliare la base del finocchio ed i gambi verdi all’altezza dal bulbo. Le foglie che taglierete vi potranno tornare utili per aromatizzare altri piatti della vostra cucina, quindi non buttateli via. Ora dovrete osservare la foglia esterna e se è molto sporca, ingiallita o ammaccata, vi toccherà eliminarla, diminuendo le dimensioni del finocchio. A questo punto potrete passare alla pulizia vera e propria. Prendete ciò che è rimasto del vostro ortaggio e, dopo averlo tagliato a metà, riempite una ciotola di acqua con due cucchiaini di bicarbonato di sodio, ed immergetelo per cinque minuti. Trascorsi i cinque minuti, estraete il finocchio dall’acqua e sciacquatelo abbondantemente sotto l’acqua corrente, facendola penetrare anche all’interno, per eliminare ogni tipo di residuo di terra. Ora non vi resta che tagliare i vostri finocchi puliti nel modo in cui desiderate, in base al piatto che dovrete andare a preparare. Se vorrete fare i finocchi lessi oppure gratinati con il formaggio il taglio migliore è quello a spicchi. Se volete assaporarli crudi, saltati in padella, per la frittata o come condimento per la pasta dovrete tagliarli a listarelle. Dopo aver letto questo articolo anche i meno amanti della cucina potranno pulire e mangiare in modo salutare i finocchi. Buon lavoro e buon appetito.