Come pulire i vetri in modo ecologico

da , il

    Come pulire i vetri in modo ecologico

    Impiegando pochi e semplici ingredienti, naturali al 100%, possiamo pulire i vetri di casa in modo completamente ecologico, evitando quindi, di impiegare i soliti prodotti chimici che oltre all’ambiente danneggiano anche la nostra salute. Anzitutto, un primo metodo ecologico al 100% per pulire i vetri di casa consiste nel bagnare la carta di un quotidiano con dell’alcol. Dopo di che, appallottoliamo la carta di giornale (precedentemente bagnata) è strofiniamola sul vetro da pulire. Sembrerà strano, ma, il risultato è davvero ottimo! Un altro metodo completamente ecologico per pulire i vetri di casa si basa sulla preparazione di una soluzione composta da acqua calda ed aceto.

    Il composto così ottenuto deve essere inserito in un pratico spruzzino (prima di impiegarlo è opportuno agitarlo bene in modo da far amalgamare completamente l’acqua e l’aceto). In alternativa, per pulire i vetri di casa in modo completamente ecologico possiamo preparare un composto apposito per vetri. Per preparare il nostro pulivetri ecologico ci occorrono: un contenitore a spruzzo da mezzo litro, circa 100-125 ml di alcool etilico (da sconsigliare è l’utilizzo dell’alcool denaturato, poiché, esso generalmente lascia un cattivo odore), 30 gocce o più di oli essenziali e infine dell’acqua distillata. La procedura per preparare questa soluzione ecologica per pulire correttamente i vetri di casa è molto semplice. Iniziamo col versare in un contenitore a spruzzo da mezzo litro 100-125 ml di alcool etilico e 30 gocce o più di olio essenziale a piacere.

    Dopo di che, aggiungiamo al composto (ottenuto precedentemente) anche dell’acqua distillata (facendo in modo di riempire completamente lo spruzzino da mezzo litro). Le dosi indicate sono per la preparazione di mezzo litro di prodotto ecologico per vetri. Ovviamente, se vogliamo realizzarne una maggiore quantità è sufficiente aumentare proporzionalmente le dosi di tutti gli ingredienti. Il composto può essere utilizzato anche per trattare e pulire le superfici più delicate.