Come pulire il barbecue fai da te

da , il

    Come pulire il barbecue fai da te

    Il barbecue è un ottimo strumento per cucinare i cibi alla griglia con il fumo del fuoco. Per lo più viene utilizzato dalla primavera all’estate e, fare il barbecue con amici, può essere un bellissimo e gioioso momento di ritrovo all’aperto. Il barbecue però ha bisogno di un’accurata pulizia, soprattutto prima di essere nuovamente utilizzato, se non l’avete fatta prima di metterlo via l’inverno scorso. Se avete messo via il barbecue senza pulirlo potrebbero essersi formate muffe e batteri, quindi ora vi spiegherò come pulirlo perchè torni sano ed igienicamente perfetto.

    Per effettuare una buona pulizia del barbecue vi basterà usare il fai da te e dedicargli un pò di tempo prima di accenderlo di nuovo per cucinare succulente grigliate di carne o di pesce. In estate, se viene utilizzato spesso, il barbecue non ha bisogno di molte cure, perchè il calore stesso brucia i grassi e sterilizza lo strumento, mentre se è inutilizzato lo sporco ed i microbi si propagano velocemente. Per svolgere un’accurata pulizia al vostro barbecue vi consiglio di indossare dei guanti in gomma resistenti e procurarvi un grosso sacco di plastica per i rifiuti, un paletta in metallo, un pennello e della carta abrasiva. La prima cosa che dovrete fare per pulire il vostro barbecue è quella di liberare la brace dai residui che avevate usato per alimentare la fiamma, aiutandovi con una paletta in metallo. Una volta che avrete gettato nel sacchetto dei rifiuti tutti i residui solidi, potrete passare ad eliminare la cenere che si era depositata con un pennello, cercano di toglierla tutta. Se si sono formate incrostazioni o ci sono pezzi resistenti che non vogliono essere rimossi, non vi resterà altro da fare che utilizzate a questo scopo la carta abrasiva. Usate la carta abrasiva in maniera intelligente: rimuovete i residui cercando di non grattare la superficie del vostro complemento d’arredo. Una volta che avrete pulito a fondo la brace, riempitela di fogli di carta per cercare di non fare entrare troppa aria in modo che rimanga pulita finchè non vi servirà di nuovo ed infine coprite il barbecue con un telo trasparente per difenderlo dalla polvere.