Come pulire le orecchie del gatto

da , il

    Come pulire le orecchie del gatto

    Il gatto in Italia è l’animale domestico per eccellenza, perchè è indipendente ed autonomo ed anche con la vita frenetica che conduciamo che ci porta a stare molto tempo fuori casa possiamo permetterci di tenere il gatto. Un gran bel felino indipendente ed affettuoso al tempo stesso. Il gatto è un animale che ha la caratteristica particolare di badare da solo alla sua igiene personale, infatti è lui stesso a leccarsi dappertutto per pulirsi e si infastidisce se siamo noi a farlo, però c’è un punto del suo corpo in cui il gatto non arriva facilmente: le orecchie. Il nostro animale domestico, sicuramente farà del suo meglio tenerle in ordine, ma sono proprio in una posizione scomoda.

    Sarà quindi opportuno controllargliele spesso per vedere se il nostro amico ha bisogno di una ‘zampa’. Qui di seguito vi spiegherò come pulire le orecchie del gatto in modo corretto per evitare di fargli male. L’igiene delle orecchie del gatto è molto importante per la sua salute ed anche per la nostra perchè ci sono parassiti e batteri che potrebbero annidarsi proprio all’interno dell’orecchio del vostro gatto ed essere pericolosi, quindi il gatto non dovrà mai avere le orecchie sporche Dovrete prendere tra le dita l’orecchio del vostro gattino e guardare attentamente se c’è dello sporco di colore scuro, l’equivalente del nostro cerume. Se è così state tranquilli perchè non sarà difficile effettuare un’accurata pulizia delle orecchie del gatto, vi serviranno pazienza, dolcezza, cotone idrofilo ed olio d’oliva in alternativa ad un prodotto apposito ad uso veterinario per detergere e disinfettare le orecchie del gatto. A questo punto imbevete il cotone idrofilo con olio d’oliva, senza eccedere nella quantità di quest’ultimo, avvicinatevi al gatto e passate il batuffolo di cotone imbevuto senza far alcun tipo di pressione dal basso verso l’alto nell’interno delle orecchie. La pulizia dovrà essere superficiale e non andare ad intaccare il timpano, quello spuntone in cartilagine che è proprio in fondo all’orecchio, altrimenti gli fareste male e potreste addirittura provocarne la sordità. Ricordatevi di cambiare il cotone ogni volta che si sporcherà, per mantenere l’igiene e non sfregate. Se il cerume nelle orecchie del vostro gatto è molto evidente oppure si rifà in un intervallo di tempo molto breve dall’ultima pulizia, dovrete preoccuparvi di portare il vostro gatto a fare una visitina dal veterinario di fiducia perchè potrebbe aver contratto qualche malattia, considerando che prima vi accorgerete del problema e più facile sarà la cura.