Come pulire le pentole incrostate

da , il

    Come pulire le pentole incrostate

    Se la cucina è il vostro ambiente naturale ed adorate è preparare manicaretti per voi o per tutta la famiglia, prima o poi vi troverete di fronte ad un problema: le pentole incrostate con dei residui quasi impossibili da eliminare con ogni tipo di spugna, magari sulla vostra pentola preferita. Non lasciatevi prendere dal panico o dalla rabbia perchè esiste un metodo infallibile che vi consentirà pulire le pentole da ogni tipo di incrostazione senza rovinarle. Di seguito vi darò i consigli giusti su come pulire le pentole incrostate senza rovinarle e senza troppa fatica da impiegare per ottenere il risultato voluto.

    Bene, passiamo a come pulire le pentole incrostate all’atto pratico. Appena avete finito di cucinare, prendete la pentola da voi utilizzata e incrostata e versateci dentro dell’acqua bollente, lasciatela nel lavabo per circa 10 minuti ed a questo punto anche l’incrostazione più ostinata apparirà meno tenace. Dopo aver adoperato questa semplice accortezza munitevi di una spugna per lavare i piatti e di bicarbonato di sodio, versatene circa un cucchiaio sulla spugna e bagnatela leggermente con acqua molto calda. Il bicarbonato di sodio a contatto con l’acqua crea una specie di schiuma e così accadrà anche sulla vostra spugna. Ora la vostra spugna sarà pronta ad aiutarvi a compiere il ‘miracolo’ pulendo le vostre pentole incrostate. Per lavare le pentole senza rovinarle, passate la spugna col composto di bicarbonato ed acqua all’interno della pentola con movimenti rotatori, premendo leggermente, sarà infatti l’azione meccanica della lieve pressione ad aiutarvi a rimuovere lo sporco in modo rapido ed efficace. Ora non vi resterà che risciacquare accurtamente la pentola, sempre con acqua calda, e tornerà come nuova.

    Se le incrostazioni sono particolarmente dure a morire, oltre al metodo sopra elencato potete utilizzare un altro trucco per garntirvi un risultato ottimale. Mettele dell’acqua bollente nella pantola e versateci un cucchiaio abbondante di bicarbonato e lasciate agire per 10 minuti, sciacquate bene con acqua calda e vedrete che ogni traccia di cibo sarà stata rimossa e la vostra pentola sarà pronta a supportarvi per un’altra ottima ricetta.