NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come pulire le scarpe bianche: qualche dritta

Come pulire le scarpe bianche: qualche dritta
da in Casa, Pulizia e Igiene
Ultimo aggiornamento:
    Come pulire le scarpe bianche: qualche dritta

    Come pulire le scarpe bianche? Ecco qualche dritta per rimetterle a nuovo. Le scarpe bianche sono molto belle ma si sporcano facilmente e pulirle può rappresentare un’autentica impresa soprattutto quando non è possibile lavarle in lavatrice. A meno che non si tratti di scarpe da ginnastica, infatti, mettere in lavatrice delle scarpe di vernice bianca non è assolutamente proponibile. Eccovi, dunque, qualche dritta su come lavare le scarpe bianche a mano e non solo.

    Come pulire bene le scarpe bianche? Se lo sporco non è ostinato, vi basterà prendere un panno morbido e inumidirlo con un po’ di candeggina delicata. Strofinate sulla superficie da pulire molto delicatamente, poi sciacquate con un panno umido e le vostre scarpe bianche torneranno come nuove. Se volete evitare l’odore sgradevole della candeggina, al suo posto potete utilizzare un comune sgrassatore da cucina sempre secondo le stesse modalità descritte sopra. Anche il sapone di Marsiglia rappresenta un valido alleato nella pulizia delle scarpe bianche. Strofinatelo sulla superficie da pulire e poi risciacquate col solito panno umido.

    Per le scarpe di camoscio passate sulla superficie della mollica di pane. Le macchie più grosse richiedono invece una pulizia a base di sapone di Marsiglia sciolto in acqua tiepida, che va passato sulla scarpa con una spugnetta in modo delicato. La scarpa pulita va lasciata ad asciugare in modo naturale. Un’alternativa consiste nell’applicare sulle macchie detersivo per piatti sciolto in acqua tiepida insieme ad alcol. Il composto va applicato con un panno umido senza necessità di strofinare e poi risciacquato.

    Per la pelle si consiglia di utilizzare una spazzola morbida che serve a eliminare la sporcizia superficiale. Dopodiché la pelle va ammorbidita con del cotone idrofilo imbevuto in latte detergente. Una volta eseguita questa operazione, si può procedere con la pulizia vera e propria togliendo le macchie con dell’aceto bianco, applicato con un panno. Le aree macchiate vanno lasciate asciugare e infine spazzolate.

    Come pulire le scarpe bianche con il bicarbonato? Semplice, basta versarne un po’ su un panno insaponato o “sporco” di sgrassatore o candeggina. Ma prestate la massima attenzione nell’operazione di risciacquo, che va fatto con un panno umido, o rischierete di corrodere la pelle.

    Il modo migliore per pulire le scarpe bianche in tela consiste nel lavarle a secco ricorrendo agli appositi prodotti per tela, acquistabili nei negozi specializzati. Verificate che il prodotto sia adatto alle scarpe bianche in stoffa.

    Come pulire le scarpe bianche ingiallite? Si possono adottare diverse strategie, se volete sbiancare scarpe di tela ingiallite provate con bicarbonato e acqua ossigenata 40V da passare sulla superficie della scarpa dopo il sapone di Marsiglia. Strofinate la miscela sulle scarpe pulite con la spugna, poi mettetele in una busta chiusa per un’intera giornata e infine risciacquatele. Se le scarpe bianche sono di raso strofinate le macchie con un po’ di sapone di Marsiglia e un panno appena umido. In caso di macchie più ostinate si possono usare gli appositi smacchiatori.

    Se le scarpe sono da ginnastica mettetele in lavatrice a bassa temperatura (30 gradi) con il sapone di Marsiglia, mentre quelle in gomma bianche vanno strofinate con sapone di Marsiglia e soda Solvay. Per le converse bianche utilizzate sale grosso e strofinarlo con una spazzola sia all’interno che all’esterno delle scarpe. Il sale va lasciato agire per un’ora e poi risciacquato con detersivo e acqua fredda. Infine perché non provare a pulire le scarpe bianche con il dentifricio? Esso può essere utilizzato sia per pulire la gomma bianca della suola che le scarpe da ginnastica in cuoio. E’ sufficiente inumidire lo spazzolino da denti con dell’acqua, aggiungere il dentifricio e strofinare sull’area sporca.

    702

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaPulizia e Igiene
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI