Come realizzare le candele in gel fai da te

da , il

    Come realizzare le candele in gel fai da te

    Con pochi e semplici elementi, invece di acquistarle, possiamo realizzare delle candele in gel fai da te. Queste decorazioni possono essere trasparenti o colorate e normalmente sono abbellite con diversi oggetti come sassolini, fiori finti, frutta secca, conchiglie o pupazzetti divertenti. Inoltre, possiamo realizzare all’interno della candela, una vera e propria composizione ricreando ad esempio un ambiente marino o un’altra ambientazione. Ci occorrono del gel puro per candele, un pentolino, uno stoppino con graffa metallica o senza, uno spiedino in legno, un contenitore a scelta, essenze o oli profumati (per dare alla nostra candela un odore gradevole) e infine dei coloranti (se vogliamo realizzare una candela colorata).

    Il procedimento è abbastanza semplice, ma per realizzare composizioni più elaborate, occorre una certa praticità. Iniziamo a sciogliere il gel a bagnomaria (finché non diventerà liquido) versandolo in un barattolo o in un vasetto di vetro e inserendo il contenitore all’interno di un pentolino con un po’ d’acqua. Se vogliamo realizzare una candela colorata, basta aggiungere al gel sciolto un po’ di colorante ed amalgamare bene il tutto girando con un stecca di legno (come quella dei gelati confezionati).

    Per profumare la nostra candela fai da te, invece, dobbiamo aggiungere qualche goccia di essenza o di olio profumato. A questo punto, posizioniamo 1 stoppino sul fondo del contenitore scelto per la candela versando un po’ di cera sciolta per tenerlo fermo e facciamo asciugare per circa 1 minuto. Successivamente, per far si che lo stoppino sia ben teso, posizioniamo orizzontalmente lo spiedino in legno sul bordo del bicchiere ed arrotoliamo l’estremità dello stoppino intorno ad esso. A questo punto possiamo versare il resto del gel oppure inserire gli elementi decorativi come preferiamo.