Come realizzare un attaccapanni decorativo in cartapesta

da , il

    Come realizzare un attaccapanni decorativo in cartapesta

    In ogni abitazione c’è la necessità di avere attaccapanni, ed in commercio ne esistono di diversi tipi e misure, adatti ad ogni ambiente, ma quando è inverno ed i capi da appendere sono ingombranti, oppure vengono ospiti, ci accorgiamo che gli attaccapanni che abbiamo in casa non sono mai sufficienti. Se amate il fai da te e vi piace personalizzare la casa creando nuovi complementi d’arredo decorativi con le vostre mani, ho un’idea che fa per voi: realizzare un attaccapanni in cartapesta. Per realizzare questo simpatico e divertente complemento d’arredo a forma di caramella dovrete avere pazienza e un pò di tempo a disposizione.

    Ora vi spiegerò come realizzare un attaccapanni decorativo in cartapesta iniziando dal materiale che dovrete prourarvi per fare il lavoro. Il materiale che vi servirà comprende numerosi oggetti, che sono:cartone, matita, taglierino, acqua, colla vinilica, carta gommata, gesso acrilico bianco, fogli di giornale, viti, 2 pomelli, 2 pennelli piatti, il numero 20 ed il numero 30 ed un colore acrilico a piacere. Adesso che avete reperito tutto ciò che vi servirà per realizzare il vostro attaccapanni decorativo in cartapesta, potete dare inizio ai lavori. Prendete il cartone e disegnate la sagoma di una caramella con la matita, successivamente disegnatene altre due di dimensioni un poco più piccole, l’una dall’altra, rispetto alla prima e ritagliatele con il taglierino. Per avere una struttura più solida, vi conviene fare 2 sagome della struttura più grande, che sarà quella portante. A questo punto prendete la colla vinilica e diluitela, in un piatto di plastica, con dell’acqua senza esagerare e passate il composto su tutte e 4 le sagome di cartone, che avete ritagliato, con il pennello numero 20 a punta piatta. A questo punto dovrete incollare tra loro tutte le sagome, ovviamente dalla più grande alla più piccola. Intanto, prendete le strisce di carta gommata ed iniziate ad inumidirle con il composto di colla vinilica ed acqua. Ora procedete facendo aderire le strisce di carta gommata su tutto il perimetro dell’attaccapanni a forma di caramella che state andando a creare. Fate attenzione che tutti i bordi delle sagome di cartone siano bene avvolti dalla carta gommata. Adesso potrete iniziare a fare la carta pesta per ricoprire il cartone. Vi consiglio di munirvi di una piccola bacinella e di iniziare a ritagliare la carta di giornale in piccoli pezzi e, per portarvi avanti con il lavoro, di aggiungere nella bacinella la colla vinilica mischiata ad una moderata quantità d’acqua, di modo che la carta sia già pronta ad essere incollata. Ora iniziate a stendere i ritagli di carta di giornale, ad uno ad uno, sulla superficie del cartone aiutandovi con il pennello e le mani, più strati di carta metterete, più sarà solido il vostro attaccapanni. Una volta incollata la carta, lasciate asciugare il tutto per almeno 24 ore, solo allora potrete continuare la vostra ‘opera d’arte’. Per proseguire, prendete il pennello a punta piatta numero 30 ed immergetelo nel gesso acrilico bianco e passatelo su entrambi i lati della sagoma in cartapesta finchè non sarà completamente bianco. Fate asciugare e passate alle decorazioni. Tenete duro perchè manca poco. Con il colore acrilico che avete scelto, dipingete l’attaccapanni, dando almeno 2 mani di colore. Ora non vi resta che inserire il pomello ed il vostro attaccapanni decorativo di carta pesta sarà pronto all’uso. Con il punteruolo, praticate un foro, abbastanza profondo, nel centro dell’attaccapanni a forma di caramella ed inserendo la vite, attaccate il pomello. Finalmente il vostro nuovo e personale complemento d’arredo è pronto per essere appeso dove più vi aggrada. La vostra creazione sarà invidiabile oltre ad essere bella e divertente.