Come realizzare un pot-pourri umido e profumato

da , il

    Come realizzare un pot-pourri umido e profumato

    Seguendo una semplice procedura potete realizzare un pot-pourri umido e profumato, ossia una miscela ottenuta combinando fiori ed erbe aromatiche parzialmente essiccati a spezie, fissativi e oli essenziali profumati. La preparazione di un pot-pourri umido è più lenta rispetto a quella del tradizionale pot-pourri secco, ma la sua fragranza può durare anche per anni. L’aspetto estetico del pot-pourri umido è però molto sgradevole, quindi conservatelo in alcuni contenitori chiusi provvisti di piccoli fori per farne traspirare il profumo. Per realizzare il pot-pourri umido occorrono i seguenti materiali: dei fiori appassiti ma non secchi (circa 800 grammi), 350 grammi di sale grosso da cucina, 50 grammi di spezie, 50 grammi di fissativo e degli oli essenziali a piacere (8-9 gocce).

    In una ciotola realizzate un primo strato con i fiori secchi. Dopo di che, realizzate un secondo strato cospargendo i fiori secchi con del sale grosso da cucina. Continuate con questa stessa procedura in modo da ottenere diversi strati. Terminati i fiori e il sale, ricoprite la ciotola con un piatto su cui andranno adagiati dei pesi in modo da pressare bene il composto. Lasciate il pot-pourri a macerare per circa 40-45 giorni. Di tanto in tanto, mescolate il tutto e scolate il liquido profumato che si formerà.

    Trascorso il tempo indicato, in un mortaio versate le spezie e il fissativo e riducete il tutto in polvere. Unite poi il composto di petali macerati e 8 gocce di oli essenziali a piacere. Mescolate bene la miscela. In un vaso di vetro a chiusura ermetica mettete a riposare per un paio di settimane il composto ottenuto. Non vi resta che aspettare e scegliere dei diffusori per il vostro pot-pourri umido e profumato.