Come riciclare asciugamani vecchi: 6 idee

da , il

    Come riciclare asciugamani vecchi: 6 idee

    In questo articolo desidero darvi 6 utili suggerimenti su come riciclare gli asciugamani vecchi, che magari non saranno più buoni a svolgere la loro precipua funzione, ma che possono tornare utili ad altri scopi.

    Se volete adottare un eco life style, così in voga negli ultimi anni, iniziare dal riciclo creativo di tutto ciò che avete in casa e non utilizzate più può essere una buona idea. Quella di riciclare, infatti, rappresenta una buona abitudine che fa bene alla nostra salute, a quella dell’ambiente e anche a quella del portafogli, che in tempi di crisi non guasta

    A chiunque sarà capitato di ritrovarsi tra le mani degli asciugamani vecchi, che hanno perso parte della loro capacità assorbente e della loro morbidezza e che per questo non utilizziamo più per asciugarci. Proprio a questi, in apparenza inservibili oggetti, possiamo restituire una nuova vita attraverso il riciclo creativo. Di seguito troverete 6 idee su come riciclare gli asciugamani vecchi. Sono certa, che almeno un paio torneranno utili anche a voi.

    1. Il primo modo e anche il più semplice per riciclare asciugamani vecchi è quello di ritagliarli e ricavarne delle pezze per le pulizie. Gli asciugamani, anche se lisi e non più morbidi sono formidabili per rimuovere la polvere dalle superfici, ideali sostituti dei panni in microfibra o asciugare gli specchi o altri vetri di casa dopo che li avrete lavati con un panno umido.

    2. Altra idea grandiosa su come riciclare gli asciugamani vecchi è quella di farne dei salsicciotti paraspifferi (come quello della foto). Tutto quello che dovrete fare è procurarvi una vecchia stoffa di cotone, adagiarvi uno o più asciugamani e arrotolarla a salsicciotto. Cucite su tutta la lunghezza e stringete le due estremità con dei nastri come una caramella per evitare che l’imbottitura esca fuori.

    3. Un’altra utile maniera per riciclare asciugamani vecchi è farne stracci per i pavimenti in quanto sono capaci di assorbire l’acqua e non rilasciano peli. Se si tratta di asciugamani grandi tagliateli a metà e fate un orlo grossolano ai bordi non cuciti in modo che non si sfilaccino.

    4. Un’altra utile maniera di impiegare gli asciugamani vecchi è quella di ricavarne dei sacchettini per le scarpe. Potete inserire un elastico che formi un arriccio in centro o dei laccetti che si possono aprire e stringere a piacimento e potete riporvi le scarpe da portare in viaggio o in palestra o ovunque vi necessiti.

    5. Se siete abili con ago e filo sono tante le cose che potete realizzare con gli asciugamani vecchi: un bavaglino per neonato (ovviamente da rivestire opportunamente con della stoffa allegra e colorata), un grembiule da usare in cucina (anche questo da rivestire con della stoffa idonea) o delle presine sempre secondo lo stesso principio.

    6. Se infine siete pigre e non avete nessuna intenzione di mettere mani ad ago e filo per riciclare i vostri vecchi asciugamani potete semplicemente utilizzarli come tappetini per la doccia, tutto quello che dovrete fare è adagiarli sul pavimento e poggiarvi i piedi quando uscirete dalla cabina. Troppa fatica? Spero di no!