Come riciclare la pasta avanzata il giorno prima

da , il

    Come riciclare la pasta avanzata il giorno prima

    Come riciclare la pasta avanzata il giorno prima? Quante volte davanti al contenitore della pasta avanzata vi siete poste questa domanda? Perché se, come me, credete nel sacro principio che in cucina non si butta via niente l’idea di buttare la pasta avanzata potreste considerarla alla stregua di un sacrilegio.

    Ma poiché per un motivo o per un altro, capita sempre che avanzi della pasta in casa, in questo post voglio suggerirvi qualche idea utile su come riciclare la pasta avanzata.

    1. Molti all’interrogativo su come riciclare la pasta avanzata il giorno prima rispondono semplicemente: tirandola fuori dal frigo e scaldandola in padella o al microonde il giorno dopo. Scelta rispettabilissima e anche molto sbrigativa, ma con un pizzico di creatività in più riuscirete a fare della vostra pasta avanzata una ricetta talmente buona da non sembrare nemmeno un riciclo d’avanzi.

    2. Pertanto se avete deciso di mettere alla prova la vostra creatività potete riciclare la pasta avanzata trasformandola in una deliziosa frittata. Vi basterà sminuzzare la pasta (se lunga o troppo grossa vedi spaghetti o rigatoni) e unirvi 2-3 uova sbattute con poco sale, pepe, noce moscata e un po’ di grana grattugiato. Mescolate bene, scaldate una padella antiaderente e cuocete da entrambi i lati fino a che non apparirà bella dorata. Sarà gustosa da mangiare anche fredda!

    3. Un altro ottimo metodo su come riciclare la pasta avanzata, specie se disponete di grosse quantità è quella di farla gratinare al forno amalgamandola con della besciamella e un po’ di formaggio tipo grana grattugiato. Potete spolverizzarla con una manciata di pangrattato, infornarla a 180° e uscirla solo dopo che si sarà formata una bella crosticina dorata.

    4. Se volete trasformare il vostro interrogativo su come riciclare la pasta avanzata in un piatto superbo degno della più alta cucina potete pensare di preparare una gustosa quiche o torta salata. Prendete un foglio di pasta sfoglia o pasta brisèe già pronta, disponetela su una teglia e allargatevi la vostra pasta avanzata. Preparate una royale con un paio di uova sbattute, sale, pepe, panna fresca o latte e riversatela sulla pasta. Spennellate di tuorlo i bordi della torta e infornate a 200° per 15-20 minuti. Otterrete una buonissima torta salata!

    5. La pasta avanzata tuttavia non è tutta uguale. Una cosa è domandarsi come riciclare la pasta avanzata e preparata con salsa o panna e prosciutto, un’altra è se avanza una pasta con le verdure. In quel caso vi consiglio semplicemente di aggiungere un filo d’olio di oliva per staccarla bene, cospargerla di formaggio grattugiato e passarla solo qualche minuto in forno. Se la pasta avanzata è con i formaggi, un ottimo suggerimento su come riciclarla è cospargerla di noci tritate, noce moscata e parmigiano grattugiato. Più difficile, ma non impossibile, riciclare la pasta con il pesce: non è molto buona ne scaldata, ne a temperatura ambiente! Vedete, pertanto, se decidete di farvi avanzare della pasta di scegliere la pasta giusta!