Come riciclare le vecchie lenzuola in modo utile e creativo

da , il

    Come riciclare le vecchie lenzuola in modo utile e creativo

    Riciclare le lenzuola è un modo creativo per non buttarle ma al tempo stesso evitare di continuare a metterle sul letto quando sono troppo consumate. Chissà perché anche le casalinghe più attente non accettano volentieri di buttare le vecchie lenzuola quando hanno ormai fatto il loro tempo. Forse riciclarle in modo utile e creativo può essere uno stimolo in più. Niente sprechi e camere da letto perfette in modo divertente: scopri come! Cosa si può fare con un vecchio lenzuolo?

    Se Halloween è vicino o dovete andare ad un concerto la soluzione è semplice: il lenzuolo si trasforma facilmente in un costume da fantasma o in uno striscione. Ma nella vita di tutti i giorni cosa farsene di un vecchio lenzuolo? Molte risponderanno automaticamente “degli stracci da spolvero” e in effetti questa è una delle idee più semplici e gettonate. Ma le possibilità sono molte di più. Ecco tante idee per un riciclo creativo.

    Trasformare il lenzuolo in una tovaglia

    Ritagliando il lenzuolo e ricucendo l’orlo si può ottenere una tovaglia da utilizzare tutti i giorni. Ovviamente non saranno quelle per le grandi occasioni! Se il lenzuolo è a tinta unita bianco potete tingerlo prima di trasformarlo in una tovaglia. Se cucite la tovaglia così ottenuta su un vecchio plaid avrete ottenuto una tovaglia perfetta per un pic nic all’aperto.

    Fare un tappeto usando un vecchio lenzuolo

    Ritaglia dal lenzuolo delle striscioline larghe circa 4 cm. Intrecciale per tutta la lunghezza. Dovrai ripetere l’operazione per circa 40 volte. Queste trecce andranno poi unite con un telaio (puoi anche realizzarne uno fai da te usando del cartone rigido). Fai delle fessure in senso verticale. Queste serviranno a tenere ferme le trecce. Metti le trecce sopra, sotto e tra una fila e l’altra in modo alternato. Una volta finito annoda le estremità con strisce di tessuto di circa dieci centimetri.

    Usare le vecchie lenzuola per la cuccia degli animali domestici

    Scegli la parte meno consumata del lenzuolo e ritaglia la lunghezza utile per il letto del cane o del gatto. Piega in due parti e cuci i lati in modo che l’amico a quattro zampe possa infilarsi all’interno per riscaldarsi.

    Lenzuola strappate: come riutilizzarle

    Se le lenzuola sono particolarmente vecchie probabilmente saranno lacerate e strappate in più punti. In questo caso occorre ritagliare solo la parte integra. A seconda della grandezza questa si potrà riutilizzare per diverse funzioni: come copri tavola per l’asse da stiro, come orlo per vecchi asciugamani, come custodia di stoffa per riporre i cappotti, come straccio per spolverare, come busta di stoffa per la spesa, come sacchetta porta pranzo o come sacchetti per riporre le scarpe in valigia. Se avete dei bambini in casa potete realizzare per loro dei burattini fai da te o delle bambole di stoffa.

    E voi cosa farete delle vecchie lenzuola?