Come riempire i voulevant: idee creative in cucina

da , il

    I voulevant ripieni rappresentano, specie nella bella stagione, un’idea sfiziosa per servire l’antipasto, si possono fare voulevant dolci o salati, a seconda dei gusti, ma molte volte siamo a corto di idee su come riempire i voulevant, in questo post voglio darvi qualche suggerimento.

    I voulevant sono protagonisti di molte ricette in realtà, ma ricordate che ciò che valorizza sopra ogni altra cosa questo gustoso e veloce antipasto è la vostra fantasia! Ciò premesso passiamo a elencare qualche idea su come riempire i voulevant.

    Dalla mia esperienza a risultare graditissimi sono i voulevant ai funghi. Per farli fate cuocere i funghi, meglio se porcini in poco burro e qualche minuto prima di ultimare la cottura, aggiungete del Galbanino fatto a dadini, Quando il formaggio si sarà sciolto, passate a riempire i voulevant. Ovviamente andranno serviti caldi o se è estate tiepidi.

    Speciali voulevant tricolore sono stati protagonisti di una ricetta di Cotto e Mangiato della scorsa stagione. Disponete i vostri voulevant sulla teglia e procedete col riempirli delicatamente con un primo strato di pesto (il verde), fare un secondo strato con la crema di carciofi (il bianco, più o meno..) quindi finire di riempire i voulevant con la bruschetta di ciliegino (il rosso). Infornare per 10-15 minuti o comunque fino a che sono caldissimi, quindi servire arricchiti da speciali bandierine!

    Se si tratta di una cena all’aperto e fa molto caldo un’idea molto fresca è riempire i voulevant con gamberetti in salsa rosa guarniti di foglie di prezzemolo o con una salsa tonnata ottenuta frullando insieme il tonno, la maionese ed i capperi.

    Gli amanti dei formaggi impazziranno per dei voulevant riempiti con la robiola. In questo caso occorre stemperare la robiola con un po’ di acqua tiepida, finchè non diventerà crema ed aggiungere della rucola tritata finissima.

    Se invece i vostri ospiti prediligono i salumi un’idea sfiziosissima per riempire i voulevant è quella che prevede salsiccia e prosciutto. Fate soffriggere in poco burro, le salsicce sminuzzate, e della cipolla tagliata sottilmente. Aggiungete il prosciutto cotto tritato e cuocere ancora. Spruzzare con un poco di vino rosso, regolare il sale e far evaporare. Aggiungete 2 cucchiai di panna, un cucchiaino di fecola, amalgamare bene alcuni minuti e togliere dal fuoco.

    Infine, se i vostri ospiti amano particolarmente il pesce potete servire loro dei voulevant riempiti con la trota affumicata. Togliete la pelle e le lische alle trote e frullarle con il burro e qualche goccia di succo di limone, spennellare la superficie con dell’uovo sbattuto e fare cuocere i voulevant sulla placca del forno. Farli raffreddare e farcirli con la crema di trota usando una siringa da pasticcere, facendo appena fuoriuscire il composto. Cospargerli con un trito finissimo di prezzemolo e servire. Un’alternativa ghiotta alla trota è rappresentata da una speciale mousse al salmone. Far girare nel mixer il salmone affumicato, un po’ di burro e qualche cucchiaio di yogurt magro per dare fluidità. Poi aggiungere una spruzzatina (ma pochissimooo) di pepe bianco. Riempire i voulevant e poi guarnire con un ciuffetto di prezzemolo.

    Che dire…buon appetito!