Come rifare il letto

da , il

    Come rifare il letto

    Il titolo di questo post potrà sembrarvi banale, ma siete sicuri di rifare il letto tutte le mattine in modo corretto? Il mio fine infatti è di darvi alcuni consigli utili per rifare il letto di modo che resti il più possibile pulito fino al successivo cambio delle lenzuola. I passaggi sono pochi e semplici e vi raccomando di seguirli perchè il letto rimanga fresco e pulito anche dopo averci dormito. Non vi occorrerà molto tempo per rifare il letto, ma dovrete avere delle accortezze che vi permetteranno di fare sonni tranquilli. Di seguito vi spiegherò come rifare il letto in modo perfetto.

    Per rifare il letto nel migliore dei modi, quando vi svegliate dovrete aprire le finestre della camera da letto per fare cambiare l’aria che si è appesantita durante la notte. Poi togliete le lenzuola appoggiandole su un ripiano metre la camera si sta arieggiando, in questo modo anche il materasso si rinfrescherà. Se fuori non piove provvedete a sbattere le lenzuola per eliminare i capelli e gli strati di pelle invisibili che perdete durante l’esfoliazione notturna, che sono i principali cibi di cui si nutrono gli acari della polvere. Non dimeticate di posizionare all’esterno anche i cuscini per fargli prendere aria. Finite queste semplici e basilari operazioni potrai richiudere le finestre e passare a rifare il letto. Mettete prima il lenzuolo con gli angoli, tirandolo bene in tutti e quattro i sensi perchè non si formino pieghe ed in seguito passate all’altro lenzuolo, quello con cui vi coprite di notte, facendo attenzione a tirarlo bene sempre per evitare antiestetiche pieghe. Adesso non vi resta che rimettere sulle lenzuola il piumone ed il cuscino ed il vostro letto sarà sempre in ordine e pulito come se aveste appena fatto il cambio settimanale delle lenzuola.