Come rimuovere il calcare dalla caldaia del ferro da stiro

da , il

    Come rimuovere il calcare dalla caldaia del ferro da stiro

    Spesso capita che il calcare si formi all’interno di alcuni elettrodomestici la cui manutenzione e pulizia generalmente viene trascurata. Ad esempio, ciò avviene per il ferro da stiro, e in particolare per la caldaia. Ovviamente, una mancata o non corretta manutenzione di questo elettrodomestico, comporta una minor efficienza nella stiratura o, in altri casi, è possibile che il vapore fatichi ad uscire poiché bloccato dal calcare. Anzitutto, un utile consiglio per evitare e contrastare la formazione del calcare all’interno della caldaia del ferro da stiro, è quello di impiegare acqua demineralizzata e non quella del rubinetto.

    Invece, per eliminare completamente il calcare già depositato all’interno della caldaia del ferro da stiro, si può utilizzare un metodo facile e veloce. Ci occorrono dell’acqua e dell’aceto. L’aceto, infatti, è un ottimo rimedio naturale contro il calcare. Il procedimento è molto semplice, basta riempire la caldaia del ferro da stiro con dell’acqua (fino a metà serbatoio). Successivamente, aggiungiamo all’acqua un tappo di aceto. Occorre precisare che, in caso di presenza massiccia di calcare, possiamo aumentare la quantità di aceto da impiegare. Dopo di che, aspettiamo 5 minuti, accendiamo il ferro da stiro e facciamolo scaldare per qualche minuti.

    Infine lasciamo fuoriuscire il vapore che sarà pieno di calcare sciolto precedentemente dall’aceto. Se la presenza di calcare è particolarmente elevata, dobbiamo ripetere questa operazione più volte. Per pulire più accuratamente la caldaia del ferro da stiro e eliminare tutto il calcare, possiamo anche aprirla e pulirla per bene con acqua e aceto. Ovviamente, questa procedura è indicata per i più esperti, perché in questo caso si dovrà smontare e rimontare la caldaia del ferro da stiro.