Come utilizzare il pane raffermo: le ricette salate

da , il

    Come utilizzare il pane raffermo: le ricette salate

    Ecco alcune ricette salate per utilizzare il pane raffermo. Capita spesso, infatti, che in casa il pane non si consumi del tutto e quindi, per non gettarlo, cosa c’è di meglio che preparare delle semplici e gustose ricette salate?

    La ricetta dei canederli trentini

    Per preparare la ricetta dei canederli trentini occorrono i seguenti ingredienti: 400 grammi di pane raffermo, mezzo litro di latte, 200 grammi di speck, una cipolla, due uova, una noce di burro, 50 grammi di farina, due cucchiai di prezzemolo, della noce moscata, 2 litri di brodo di carne e sale e pepe (q.b.). Per preparare questa semplice ricetta, eliminate la crosta del pane e tagliate la mollica a dadini. Mettete in ammollo nel latte tiepido i dadini di mollica e lasciateli per circa due ore. Di tanto in tanto con un cucchiaio girate i dadini di mollica. Nel frattempo, tritate una cipolla e tagliate lo speck soffriggendoli in padella con una noce di burro. Sgocciolate e strizzate bene il pane e in una terrina versate il soffritto, il pane, le uova, la farina e il prezzemolo. Salate e pepate a piacere e insaporite il composto con la noce moscata. Impastate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e poi lasciatelo riposare per circa 30 minuti. A questo punto, per preparare questa ricetta salata, con le mani leggermente inumidite realizzate delle palline. Infine, cuocete i canederli trentini nel brodo di carne scolandoli man mano che affiorano. Potete servire i canederli trentini con il brodo oppure condirli con del burro e della salvia o con della salsa di pomodoro.

    La ricetta della panzanella toscana

    Per preparare la ricetta della panzanella toscana occorrono: 3 fette di pane raffermo, due pomodori, uno spicchio d’aglio, dell’olio extravergine d’oliva, del basilico, dell’origano, delle olive nere e sale (q.b.). Tagliate il pane a tocchetti e bagnatelo leggermente con dell’acqua. Aggiungete poi i pomodori tagliati a pezzetti e condite con olio, sale, basilico, origano, olive e aglio.

    La ricetta del soufflé di pane

    Per preparare la ricetta del soufflé di pane occorrono: 250 grammi di pane raffermo, mezzo litro di latte, 100 grammi di emmenthal grattugiato, una noce di burro, mezza cipolla bianca, due uova, della paprica, della maggiorana e sale e pepe (q.b.). Eliminate la crosta del pane, tagliate la mollica a cubetti e bagnatela con del latte caldo. Tagliate anche la mezza cipolla a fettine sottili, soffriggetela nel burro e poi unite al soffritto il pane ben strizzato. Separate gli albumi dai tuorli delle uova. Ai tuorli unite il formaggio e le spezie e poi l’impasto di pane e cipolle. Mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto, salate gli albumi e montateli a neve ben ferma. Aggiungete gli albumi montati all’impasto precedentemente ottenuto e versate il composto in uno stampo da soufflé imburrato. Infine, cuocete in forno caldo a 180° per circa 45 minuti.