Come tagliare l’anguria velocemente e in modo creativo

Come tagliare l'anguria velocemente e in modo creativo? Scopriamo alcuni consigli per servire questo frutto estivo in modo diverso dal solito. Sapevate che è possibile sgusciarla completamente e che l'effetto è strepitoso? Ecco tanti modi alternativi per tagliare l'anguria e stupire gli ospiti.

da , il

    Come ottenere un'anguria totalmente sgusciata! Un trucco sorprendente!

    Come tagliare l’anguria velocemente e in modo creativo? E’ il frutto per eccellenza dell’estate, saporito, fresco, invitante. Può essere servita in diversi modi ed è ottima anche all’interno di macedonie. Generalmente viene tagliata a fette con un coltello, dopo averla privata delle estremità ma esistono delle modalità alternative molto più fantasiose. Per esempio avreste mai pensato di poterla “sgusciare” completamente? Scopriamo allora come tagliare l’anguria in modo creativo.

    Come presentare l’anguria

    Come presentare l’anguria a tavola? Acquistate due angurie uguali, eliminate completamente la buccia di un’anguria e una volta terminata l’operazione, passatela con una spugna per lavare i piatti, rimuovendo tutti i rimasugli di buccia.

    Prendete l’altra anguria e tagliatela a metà, privandola di tutta la polpa. Inserite all’interno l’anguria sbucciata. Riponetela in frigorifero e servitela agli ospiti, rimarranno a bocca aperta!

    Come tagliare l’anguria a fette

    Come tagliare l’anguria a fette? Prendete l’anguria e privatela con un coltello delle due estremità. A questo punto giratela verticalmente e iniziate a tagliare le varie fette.

    In alternativa prendete un’anguria tonda, privatela delle due estremità, dopodiché tagliatela a metà. Disponete una delle metà su una superficie piana e praticate 3-4 tagli orizzontali. Dopodiché procedete con i tagli verticali. Otterrete così delle mini-fette di anguria pronte da mangiare, senza nemmeno bisogno di ricorrere al coltello.

    E come tagliare un melone? Di solito il melone viene semplicemente tagliato a fetta dopo averlo posizionato verticalmente ma esistono dei metodi alternativi più creativi.

    Innanzitutto tagliate a metà il melone, eliminate i filamenti con un cucchiaio. Tagliate il melone a fette seguendo i solchi naturali della buccia, incidete la polpa di ogni fetta all’altezza della buccia. Tagliate la polpa a cubetti oppure tagliatela a palline utilizzando uno scalino di forma rotonda.

    Come servire il melone? Versate le palline di melone in un altro melone a forma di cestino. Per crearlo tagliate due spicchi laterali, quindi tagliate la polpa in modo da ottenere un manico, eliminando i semi e i filamenti. Eliminate la polpa dal melone in modo da potervi inserire le palline.

    Come scolpire un’anguria

    Come scolpire un’anguria? Innanzitutto appoggiatela su una superficie piana e private un lato della buccia in modo da formare un ovale sbucciato. A questo punto create dei cerchi sulla parte sbucciata aiutandovi con due bicchieri, uno leggermente più grande dell’altro. Ripassate il cerchio con un taglierino privandolo della parte esterna.

    Procedete eliminando man mano la parte chiara del cerchio in modo da rendere visibile la polpa, facendo delle linee curve, come fossero i petali di un fiore. Arrivate al centro avrete ottenuto una rosa. Modellatela a piacere e procedete nello stesso modo per crearne altre.

    Come tagliare l’anguria a zig zag

    Per tagliare l’anguria a zig zag vi tornerà utile l’apposito coltello a lama a forma di V sebbene lo stesso risultato possa essere raggiunto con un normale coltello affilato.

    Per prima cosa prendete l’anguria, angolate la lama a 45 gradi e inseritela a metà altezza arrivando fino al centro del frutto. Estraete il coltello, ruotatelo di altri 45 gradi dall’altro lato e inseritelo nell’anguria formando un taglio a V. Procedete estraendo il coltello e facendo un’altra W finché il giro non sarà completato. Separate delicatamente le due parti dell’anguria senza forzare troppo.