Come togliere le zecche ai cani

da , il

    Come togliere le zecche ai cani

    Per tutti i possessori di cani le zecche sono un’ossessione, infatti sono insetti che si nutrono del sangue del nostro amico a quattro zampe creandogli problemi di salute e prima ci accorgiamo della loro presenza, prima potremo fare qualcosa per il nostro cane. In commercio esistono prodotti anti pulci e zecche da somministrare ai cani, ma talvolta questi non sono sufficienti a tenere lontane le tanto temute zecche. Quindi è bene imparare a riconoscerle e a sapere come toglierle. In questo post vi spiegherò come togliere le zecche ai cani e soprattutto come riconoscerle.

    Le zecche aggrediscono i cani principalmente in estate, ma non è detto che non lo facciano tutto il resto dell’anno, quindi è bene che prendiate l’abitudine di controllare il vostro cane ogni volta che tornate dalle passeggiate. Sappiate che i posti prediletti dalle zecche per attaccarsi a succhiare sono i punti più caldi e prevalentemente dietro le orecchie del nostro animale domestico. Se vi accorgete subito della presenza di una zecca sarà più facile toglierla, perchè al contrario delle zanzare, le zecche non pungono subito, ma cercano la zona migliore in cui annidarsi. Come riconoscere una zecca? Se non l’avete mai vista sappiate che è simile a un ragnetto quando non è attaccata, mentre assume una forma più tondeggiante ed evidente quando si nutre, quindi non sarà difficile individuale l’insetto. Togliere le zecche non è poi così semplice, in quanto dovrete fare molta attenzione a staccarla intera, perchè se le zampe rimanessero nella cute del cane potrebbero provocare gravi infezioni. Innanzitutto, se possedete un cane, per precauzione, acquistate in un qualunque negozio di anmali la pinzetta apposita per togliere le zecche, se ne siete sprovvisti potrà andare bene una pinzetta per le sopraciglia. La prima cosa che dovrete fare quando avrete individuato la zecca è prenderè un pò di alcool denaturato e versarlo sopra l’insetto, che per non soffocare, inizierà a staccarsi e sarà più facile da togliere. Dopo aver messo l’alcool aspettate qualche minuto e con la pinzetta prendete la zecca e cercate di estrarla facendo un piccolo movimento di rotazione in senso antiorario. Una volta estratta la zecca, vi conviene ucciderla subito, gettarla e controllare la ferita che ha procurato al vostro cane e se sotto a quella eliminata non ve ne siano altre. Disinfettate la ferita del vostro amico con il betadine e spalmategli sopra un pò di gentalin beta. Se vi accorgete che, nonostante la vostra opera, il cane rimane moscio, portatelo dal veterinario per un attento controllo.