Come togliere l’odore di muffa dalla lavatrice

da , il

    eliminare-cattivi-odori-della-muffa-dalla-lavatrice

    Come togliere l’odore di muffa dalla lavatrice? Può capitare che la lavatrice emani cattivi odori, ciò è dovuto nella maggior parte dei casi alla presenza di muffa nelle guarnizioni, zona difficilmente raggiungibile e quindi più complicata da pulire regolarmente. La formazione di muffa spesso è dovuta a un uso scorretto ed esagerato del detersivo, che può accumularsi proprio in prossimità delle guarnizioni. Ma allora come rimediare? Ecco alcuni suggerimenti preziosi per eliminare l’odore di muffa dalle lavatrici.

    dosare-il-detersivo

    Dosare il detersivo

    Chi non utilizza detersivi in capsule, tende spesso a usare un quantitativo di detersivo e ammorbidente eccessivo, cosa che a lungo termine può contribuire alla formazione di muffa con conseguente emanazione di cattivi odori. Anche i detersivi in polvere rappresentano una soluzione non ottimale, difatti faticano a sciogliersi, andando ad accumularsi nei punti meno raggiungibili.

    alternare-acqua-fredda-e-calda

    Alternare acqua fredda e acqua calda

    Al fine di eliminare e prevenire i cattivi odori dovuti alla presenza di muffa nella lavatrice, vi consigliamo di alternare lavaggi con acqua calda e fredda, in questo modo eliminerete i batteri grazie alle alte temperature e al tempo stesso scioglierete più facilmente l’eventuale detersivo in eccesso.

    fare-lavaggi-a-vuoto

    Fare lavaggi a vuoto

    Non dimenticatevi infine della manutenzione, un passaggio fondamentale per prevenire la formazione di muffe e cattivi odori. Per pulire l’elettrodomestico avviate ogni tanto un lavaggio a vuoto, a 90 gradi, con un litro di aceto bianco. A lavaggio terminato, aprite l’oblò in modo da consentire una perfetta asciugatura.

    Scopri come preparare un detersivo per la lavatrice fatto in casa

    pulire-i-filtri

    Pulire i filtri e le guarnizioni

    La pulizia dei filtri andrebbe effettuata almeno 2 o 3 volte l’anno, ricorrendo a prodotti appositi oppure a sostanze naturali come l’aceto bianco, ottimo disinfettante. Andranno puliti sia i filtri di carico che quelli di scarico e ovviamente non vanno dimenticate le guarnizioni, da passare regolarmente con un panno imbevuto in acqua e aceto.