Come usare l’aceto per le pulizie di casa

da , il

    Come usare l’aceto per le pulizie di casa

    L’aceto è un ottimo ingrediente che viene usato spesso e volentieri per condire i piatti della cucina italiana, ma l’aceto è ricco di molte qualità ed ha un costo molto basso e può essere un perfetto rimedio naturale da utilizzare per la pulizia della casa. L’aceto è reperibile in un supermercato qualsiasi ed è una valida alternativa a molti dei detersivi chimici che utilizzare per pulire la vostra abitazione. In questo post vorrei spiegarvi come ed in quali occasioni potrete utilizzare l’aceto per le pulizie di casa. L’aceto è un valido alleato anche per gli amanti del giardinaggio e tra breve vi spiegherò perchè.

    Vi elencherò una serie di pulizie di casa che potrete fare con il solo ausilio dell’aceto come detergente utilizzando il fai da te. Una volta che avrete letto questo articolo vi verrà naturale usare l’aceto e smetterete di acquistare prodotti nocivi per l’ambiente e per il vostro portafogli. Potrete utilizzare l’aceto per:

    - Eliminare gli odori dai tapper, immergendo un pezzo di pane nell’aceto e lasciandolo per una notte nel contenitore.

    - Rimuovere i cattivi odori dalle mani, potrete fregarle con l’aceto per eliminare l’odore di aglio e cipolla.

    - Eliminare il calcare, imbevendo una spugna con l’aceto potrete pulire la rubinetteria, il box doccia, il frigorifero, l’acciaio inox ed i residui di sapone.

    - Mantenere puliti le tubature ed i filtri della lavastoviglie, aggiungendo una volta al mese un bicchiere d’aceto al normale ciclo di lavaggio

    - Pulire e sgrassare gli elettrodomestici della cucina

    - Pulire dal calcare il soffione doccia e i filtri dei rubinetti, immergendoli per un quarto d’ora in una soluzione composta da acqua e aceto.

    - Pulire i tappeti, fregando uno straccio inumidito di acqua e aceto.

    - Sgorgare le tubature idrauliche degli scarichi domestici, mescolando aceto e bicarbonato e facendolo scendere nelle tubature.

    - Eliminare i residui di colla delle etichette, inumidendo con l’aceto la parte da trattare.

    - Rimuovere le macchie e gli odori dai materassi, bagnandoli con un cucchiaio d’aceto, mescolato al bicarbonato e strofinando.

    - Eliminare le macchie di vernice dai vetri delle finestre, inumidendo un panno morbido con l’aceto e strofinando.

    Insomma, utilizzando l’aceto troverete un gran risparmio sui detersivi ed al tempo stesso la vostra casa sarà pulita e più splendente di prima. Provare per credere.