Come usare l’asciugatrice in maniera ecologica: 10 consigli

da , il

    Come usare l’asciugatrice in maniera ecologica: 10 consigli

    L’ideale per asciugare i panni in maniera ecologica sarebbe quello di stenderli al sole, ma non sempre il meteo o certe condizioni abitative ce lo consentono. Piogge e nevicate frequenti in certi periodi dell’anno o l’assenza di balconi o terrazze in casa impongono talvolta di usare l’asciugatrice.

    L’asciugatrice è senza dubbio un elettrodomestico utile, ma al pari della lavatrice un uso accorto e parsimonioso della stessa può aiutarci a risparmiare energia per non gravare troppo sulla bolletta e salvaguardare la salute del nostro pianeta. Ecco, dunque, 10 consigli su come usare l’asciugatrice in maniera ecologica.

    1. Esattamente come dovrebbe avvenire per la lavatrice, anche l’asciugatrice andrebbe utilizzata a pieno carico, vale a dire asciugando i panni a carico completo, suddividendoli in base al tipo di biancheria e al tempo di asciugatura. Avviare l’asciugatrice per asciugare solo un accappatoio bagnato, ad esempio, equivale ad un autentico spreco di energia. Se avete la necessità di fare piccoli carichi o carichi frequenti, in commercio esistono delle asciugatrici che dispongono della funzione di asciugatura a carichi parziali.

    2. I panni da asciugare nell’asciugatrice non dovrebbero mai essere inseriti grondanti di acqua perché ciò allunga notevolmente i tempi necessari all’asciugatura. Sarebbe auspicabile utilizzare la centrifuga della nostra lavatrice alla massima velocità così da consumare meno energia e ridurre il tempo necessario per il ciclo di asciugatura.

    3. Badate di lasciare i panni ad asciugare solo per il tempo necessario allo scopo. Asciugare i panni oltre il dovuto causa infatti un inutile spreco di energia.

    4. Sarebbe meglio collocare l’asciugatrice in un locale areato, senza umidità e dove la temperatura non scende mai al di sotto di una certa soglia (14-15 gradi).

    5. Così come accade per la lavatrice, anche l’asciugatrice dispone di diversi programmi, ciascuno dei quali è adatto ad asciugare un certo tipo di indumenti. Badate bene a selezionare il programma giusto in base al carico e alla tipologia dei vestiti da asciugare.

    6. Ricordatevi di staccare sempre la corrente dalla presa elettrica per evitare che l’asciugatrice parta inavvertitamente.

    7. Per fare in modo che la vostra asciugatrice si mantenga sempre in buono stato fate attenzione a non inserirvi indumenti trattati con detergenti infiammabili e a togliere dalle tasche oggetti metallici e accendini.

    8. Sarebbe buona prassi evitare anche che prodotti infiammabili o pericolosi vengano collocati nelle immediate vicinanze dell’asciugatrice.

    9. Al pari di altri elettrodomestici, anche l’asciugatrice necessita di un minimo di manutenzione. Questa riguarda principalmente la pulizia del filtro – se la retina del filtro è occlusa occorre pulirla con acqua e una spazzola morbida – e la pulizia dello scambiatore di calore, che andrebbe effettuata almeno una volta al mese, seguendo attentamente le istruzioni riportate sul libretto di istruzioni dell’elettrodomestico.

    10. Se l’asciugatrice si rompe o vi segnala la presenza di qualche problema evitate le riparazioni fai da te, ma affidatevi ad un tecnico specializzato.