Come vestirsi da zombie per Carnevale [FOTO]

da , il

    In questo articolo ho deciso di darvi qualche suggerimento su come vestirsi da zombie per Carnevale. Quello da zombie è infatti un travestimento molto gettonato in ogni epoca e per ciascuna generazione.

    Il travestimento da zombie, in realtà, è molto creativo non avendo delle regole fisse da seguire nella scelta dell’abbigliamento, ogni zombie è unico trattandosi di una persona che è morta e che poi è tornata in vita e pertanto questo si traduce in massima libertà di scelta. Ciò di cui, invece, proprio non si può fare a meno per un perfetto travestimento da zombie è il trucco.

    Vestiti da zombie

    Abbiamo già detto che non ci sono dei vestiti standard da zombie, quindi potete indossare cosa preferite, meglio se vecchio e lacero anzi tanto più è vecchio e lacero tanto più risulterete credibili come zombie. Chissà poi, perché… Quindi sia che decidiate di indossare dei jeans e una maglietta, sia che optiate per una giacca e la cravatta, maltrattate un po’ i vestiti, strappandoli o praticando dei buchi in modo che appaiano consunti e sfilacciati. Per risultare degli autentici morti viventi, poi, è bene che li sporchiate un po’ questi vestiti. Lo zombie nell’immaginario collettivo, infatti, è sempre imbrattato di sangue, a prescindere dal tipo di morte che ha ricevuto. Ovviamente non dovrete scannare un bue prima di realizzare il vostro travestimento da zombie, basterà che usiate della passata di pomodoro o della vernice rossa o qualunque cosa possa evocare delle macchie di sangue.

    Trucco da zombie

    Veniamo adesso al trucco. Gli zombie sono morti pertanto sono pallidi. Cospargete il vostro viso di abbondante cipria e sottolineate gli occhi con profonde occhiaie che potrete ricavare facilmente sfumando degli ombretti nei colori del nero e del grigio. Per un risultato ancora più credibile potete anche applicare una crema verde con effetto fosforescenza o disegnarvi delle ferite aperte e sanguinanti.

    Capelli da zombie

    E i capelli? Anche quelli sono fondamentali per apparire come un perfetto zombie. Scompigliateli un po’ e cercate di sporcarli con del fango, per un risultato ancora più credibile applicatevi foglie e ramoscelli secchi che avrete provveduto a reperire nei giorni precedenti. Siete pur sempre usciti da una tomba, non dimenticatelo!

    Accessori per un travestimento da zombie

    Quanto agli accessori potete sbizzarrire davvero la vostra fantasia e scegliere di tutto, vi consiglio di optare comunque per degli oggetti che rievocano le circostanze della vostra morte: da un cappio al collo ad esempio, che dirà a tutti che vi siete impiccati, ad un’ascia conficcata nella testa che sarà la prova tangibile che avete scatenato le ire di qualcuno che non ci andava troppo per il sottile prima di passare a miglior vita, o ancora un coltello che vi infilza il collo o delle forbici nel costato, insomma ce n’è davvero per tutti i gusti, non vi resta che dare libero sfogo alla vostra fantasia più mostruosa!

    Foto di aeviin