Conservare il pane in frigo: secondo la scienza è sbagliato

da , il

    Conservare il pane in frigo: secondo la scienza è sbagliato

    Spesso per conservare il pane e farlo durare più a lungo ci affidiamo al frigo, ignorando che si tratta di un metodo assolutamente sbagliato, persino secondo la scienza. A dimostrarlo è stata una ricerca scientifica promossa dal sito Serious Eats, specializzato nell’alimentazione consapevole. Ciò dipenderebbe dagli amidi che, raffreddati, modificano combinazione e una volta riscaldati cambiano di nuovo, a tutto svantaggio del sapore e della consistenza del pane.

    Il frigorifero è nemico del pane, a dirlo è la scienza che attraverso una recente ricerca, promossa dal sito Serious Eats, ha dimostrato che gli amidi del pane raffreddato modificano la loro combinazione e una volta riscaldati, la cambiano nuovamente. Ciò determina cambiamenti nel sapore e nella consistenza del pane, che risulta duro e insipido. Ma allora come conservarlo al meglio? Secondo il titolare del panificio-birreria Easy Tiger, David Norman, il miglior modo consiste nell’acquistare pane intero, visto che si conserva più a lungo, e consumarlo al massimo entro 2 giorni. Un trucchetto consiste nel riporre la parte tagliata verso il basso, in modo che la mollica non si secchi troppo presto.

    Alternativa a lungo termine è il congelatore, che rallenta la ricristallizzazione del pane, purché lo si riponga chiuso in un sacchetto ermetico. Quest’ultima è la soluzione ideale qualora si intenda conservare il pane per parecchi giorni. Occhio però: è importante permettere al pane di scongelarsi lentamente al momento dell’utilizzo.

    Un altro metodo fai da te consiste nel conservare il pane in un sacchetto di carta, a sua volta inserito in un sacchetto di plastica. L’umidità, in questo modo, viene assorbita dalla busta di carta, e il pane non ne risente. Al tempo stesso il sacchetto di plastica preserverà il pane dall’esposizione all’aria, che tende a indurirlo. Anche un panno bianco può tornare utile allo scopo: in questo caso è sufficiente avvolgere il panetto con il panno e collocarlo in un mobile chiuso.

    Scopri come congelare il pane