Consigli per risparmiare nel 2012

da , il

    Consigli per risparmiare nel 2012

    In molti stanno già organizzando le spese annuali e sono alla ricerca di piccoli stratagemmi per affrontare questo 2012 che si prevede ricco di sacrifici. Mentre le bollette si gonfiano, le nostre tasche perdono miseramente volume, tutto nell’ottica, così ci dicono, di un bene più grande, in teoria il nostro, che dovrebbe portarci a breve fuori dalla crisi. Come al solito a pagare siamo sempre e solo noi, ma visto che a quanto pare non abbiamo molta scelta, è meglio reperire più consigli possibili per limitare le spese di questo anno. Applicandosi e limitando alcuni sprechi o lussi superflui, qualcosa si può tirar fuori, ma ricordate che serve, purtroppo, anche del sacrificio.

    Come prima consiglio, cercate di mettere a punto una tabella costi, in cui elencate tutte le spese, nel dettaglio, e ponete un limite mensile (magari al di sotto della soglia a disposizione, così da ‘giocare al ribasso’). Questo è molto importante perché, nell’arco di un mese, una gran parte delle spese è rappresentata dai costi più piccoli, tipo colazioni, snack, spuntini.

    Questa situazione può essere facilmente cambiata: chi adora fare colazione al bar con cornetto e cappuccino non è costretto a rinunciare (va bene la crisi, ma dobbiamo pur vivere!), ma può eliminare spuntini e snack inutili e dannosi per la salute e la linea. Chi non è fanatico della colazione, invece, può benissimo provvedere a fare una scorta di alimenti al supermercato, svegliarsi dieci minuti prima e preparare a casa ciò che preferisce.

    Vedrete che, tenendo sott’occhio ogni minima spesa, vi passerà la voglia delle patatine e della coca cola nella pausa sigaretta (tanto per dirne una). Anche il vostro organismo ringrazierà.

    Discorso palestra: un consiglio per risparmiare è quello di non frequentarla; anche se ci sono ottime offerte annuali, è un costo che si può abbattere, se sostituito a casa con esercizi a corpo libero e all’aria aperta, con attività aerobiche. A che qui, chi adora la palestra non deve rinunciarci, ma è tempo che inizi a fare una selezione sulle priorità.

    Passiamo adesso al cibo e agli acquisti: purtroppo per molti il tempo scarseggia, allora ci vuole organizzazione nella dispensa e nel frigo per accogliere una quantità di cibo utile per una settimana. Questo perché potete effettuare la spesa in un giorno del week end, dando un’occhiata alle offerte e acquistando in posti diversi: è alquanto seccante, ma è un modo per risparmiare davvero bene e non rinunciare alla qualità. Però fatevi durare quello che acquistate, non siate ingordi!

    Divertimento ed intrattenimento: questo è l’aspetto spesso più costoso, quindi cercate di alternare una cena al ristorante con una a casa con gli amici, o magari con una cena romantica a lume di candela.

    Cinema tutti i week end? Anche affittare un film è piacevole, oltre che un’occasione per passare una serata in compagnia.

    Qualche sacrificio va fatto, ma con il buonsenso si riesce ad organizzare al meglio il tutto, con piccole rinunce e senza grandi privazioni.