Cosa sono i topinambur?

da , il

    Cosa sono i topinambur?

    Topinambur. Capita spesso di imbattersi in questa curiosa parola, ma sono davvero in pochi a conoscerne il significato. Cosa sono i topinambur? Dei tuberi simili alle patate, ma il cui gusto ricorda piuttosto quello dei carciofi.

    I topinambur sono originari del Nord America, ma in Italia ormai si trovano facilmente in quasi tutti i supermercati. Oltre ad essere molto gustosi, fanno anche bene alla salute. Vediamo, dunque, come possiamo impiegarli in cucina.

    Topinambur: proprietà nutrizionali

    Cosa sono i topinambur?

    Il topinambur possiede importanti proprietà nutrizionali. E’ indicato per chi vuole dimagrire e pulire l’intestino in quanto contiene una particolare fibra idrosolubile chiamata inulina, che contribuisce a ridurre la formazione di gas a livello intestinale e al contempo a creare un’appagante sensazione di sazietà. Il topinambur è indicato anche per chi soffre di diabete perché rallenta l’assorbimento intestinale del glucosio tenendo sotto controllo i livelli di glicemia dopo il pasto. Per la stessa ragione il topinambur abbassa i livelli di insulina nel sangue e rallenta l’assorbimento di colesterolo a livello intestinale.

    Foto di franziskas garten

    Topinambur: come si cucina?

    Cosa sono i topinambur?

    Vediamo, dunque, come si cucina il topinambur. Esattamente come le patate, ma potete anche mangiarlo crudo. I topinambur, dunque, possono essere semplicemente lessati e conditi con olio e sale, potete lasciare la buccia o toglierla prima di condirli (a seconda che il suo gusto sia o meno di vostro gradimento). Esattamente come le patate, inoltre, i topinambur possono anche essere fritti o cotti al forno dopo averli tagliati a cubetti e privati della buccia. I topinambur sono ottimi anche crudi in insalata. In questo caso vanno sbucciati, lavati e affettati sottili e poi conditi con olio, limone e sale.

    Foto di avlxyz

    Calorie del topinambur

    Cosa sono i topinambur?

    I topinambur sono tra gli ortaggi meno calorici, contengono appena 25 calorie per ogni 100 grammi. Grazie alla presenza di fibre idrosolubili, inoltre, queste poche calorie sono scarsamente assorbite dall’organismo. Per cui il topinambur è ideale in una dieta dimagrante (soprattutto se consumato senza condimenti grassi) ed è utile per contrastare la ritenzione idrica.

    Foto sopra di flora.cyclam e foto d’apertura di steffenz