Cosmetici per la pulizia della casa: l’eco-chic diventa domestico

da , il

    Cosmetici per la pulizia della casa: l’eco-chic diventa domestico

    Un tempo li chiamavamo detersivi, poi siamo passati al più soft detergenti, ma arrivare addirittura a definire i prodotti per la pulizia e l’igiene della casa, ‘cosmetici‘ non vi sembra un po’ un’esagerazione?

    Se paragonata all’originale denominazione in lingua inglese: luxury cleaning products, però, ci accorgiamo che tutto sommato tradurre con cosmetici per la pulizia della casa è persino meglio. Ma di cosa stiamo parlando? Della nuova tendenza newyorkese, ma che da un po’ fa capolino anche in Italia, di pulire casa con prodotti eco-chic.

    Si tratta di prodotti per la pulizia della casa realizzati con formule particolari, rispettose dell’ambiente, a base di estratti naturali delle piante e oli essenziali, delicatamente profumati con gradevoli essenze.

    Ad immetterli sul mercato sono aziende come la ‘The Laundress‘, che tra le altre cose crea anche prodotti per il lavaggio dei tessuti capaci di combinare delicatezza e rispetto per l’ambiente, utilizzando esclusivamente sostanze naturali; o ancora la Caldrea che realizza i suoi prodotti per la pulizia della casa basandosi sull’aromaterapia.

    I cosmetici per la pulizia della casa indubbiamente hanno il vantaggio di essere ecologici, non vengono testati sugli animali, sono anallergici, privi di additivi, coloranti e altre sostanze inquinanti nocive per la nostra salute e per l’ambiente.

    Anche il packaging è realizzato con estrema cura e attenzione nei confronti dell’ambiente, i prodotti, infatti, vengono avvolti soprattutto in carta e plastica riciclata.

    Ma trattandosi di prodotti per la pulizia di lusso non vi aspetterete mica che vengano venduti a buon mercato, solo per fare un esempio: un flacone di 500 ml di detersivo delicato per i capi in lana costa 19 dollari! Il fatto di sapere che non è tossico, è biodegradabile e non contiene allergeni ve lo fa sembrare più conveniente?