Creme brulée: la ricetta originale

da , il

    Creme brulée: la ricetta originale

    Per Amelie rompere col dorso del cucchiaio la crosta caramellata della creme brulée era uno dei piccoli piaceri della vita. Volete godere di questo piccolo piacere pure voi? Eccovi la ricetta originale della creme blulée.

    Tutto quello che vi occorrerà per prepararla è: 600 ml di panna fresca, 6 tuorli d’uovo, 3 cucchiai di zucchero bianco e 6 cucchiai di zucchero di canna e la scorza di un’arancia o di un limone. Vediamo, dunque, come procedere.

    Lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema densa. Versate la panna fresca in un pentolino e portate a ebollizione. Fate bollire per circa 30 secondi, dopo di che versate immediatamente sui tuorli montati amalgamando bene il tutto.

    Riversate il composto in un altro pentolino (pulito) aggiungendo anche la scorza di arancia (o limone) e fate cuocere senza mai smettere di mescolare fino quando la crema si sarà addensata, ma badate a non farla bollire. Rimuovete la scorza, versate la crema in una pirofila rotonda o in piccole cocotte apposite e mettetela in frigo. Fate raffreddare per almeno 6 ore.

    Prima di servire la vostra creme brulée spolverizzate con lo zucchero di canna che va caramellato o con l’apposito ferro rotondo o con la funzione grill del forno. In questo caso lasciate il contenitore (o i contenitori) con la creme brulèe per qualche secondo dentro al forno fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Vedrete formarsi una bella crosticina caramellata, la stessa che Amelie adora rompere col dorso del cucchiaio!

    A questo punto siete pronti a sperimentare questo piccolo piacere anche voi!

    Foto di Sifu Renka