Crostata senza burro e uova: piacere light

da , il

    Crostata senza burro e uova: piacere light

    Siete a dieta ma non volete rinunciare al dolce? Potete preparare una crostata senza burro e uova, deliziosa e gustosissima, ma quel che più conta assolutamente light! Farcitela con una marmellata dolce, che vi farà sentire meno la mancanza del burro.

    Vi garantisco che una volta gustata, preferirete la crostata senza burro e uova alle burrose e caloriche crostate tradizionali e non potrete più farne a meno. Ma andiamo a vedere come si prepara.

    Tutto quello che vi occorre è: farina tipo 00 (200 grammi); 2 cucchiai di olio di oliva; 3 cucchiai di zucchero (ne bastano 2 in realtà, ma dipende molto dai gusti di ognuno); 1 cucchiaino di lievito in polvere; 1 pizzico di sale; una scorza di limone grattugiata; acqua e latte q.b. e una confettura a vostra scelta. Questi sono gli ingredienti per uno stampo da 28-32 cm.

    Procediamo con l’impasto. In una ciotola versate la farina setacciata con il lievito, aggiungete poi lo zucchero, il pizzico di sale, l’olio e infine la scorza di limone, aggiungendo via via acqua e un po’ di latte fino a che avrete ottenuto un impasto morbido ed elastico.

    Fate riposare l’impasto in frigorifero per una ventina di minuti, dopo di che iniziate a stenderne tre quarti nel vostro stampo, che avrete precedentemente preparato spalmando sul fondo olio e farina.

    Prima di applicare l’impasto all’interno dello stampo iniziate a stenderlo con le mani o aiutandovi con un mattarello.

    Una volta all’interno dello stampo, create il bordo schiacciando l’impasto lungo il suo perimetro con il pollice in modo da ottenere un solco tra la base e i lati. Procedete spalmando la base con la confettura. Dal quarto di impasto rimasto ricavate quattro striscioline che serviranno a creare la classica struttura a reticolo della crostata. Disponete le striscioline ottenute due orizzontalmente e due verticalmente saldandole bene ai bordi. A questo punto la vostra crostata senza burro e uova è pronta! Infornatela a 180° per 40 minuti circa.

    La pasta frolla ottenuta risulta molto più fragrante e non ‘duretta‘ come spesso succede per la frolla classica. Potete usarla anche per preparare i biscotti!