Cuocere gli asparagi: tutti i segreti

da , il

    Cuocere gli asparagi: tutti i segreti

    Gli asparagi sono tra gli ortaggi di stagione più gustosi, sono ricchi di fibre e vitamine e contengono pochissime calorie, per questo sono particolarmente indicati anche per chi è a dieta, ma come cuocere gli asparagi per valorizzarli al meglio? Ecco qualche idea.

    Cuocere gli asparagi in padella

    Cuocere gli asparagi in padella

    Il modo più semplice ed immediato di cuocere gli asparagi è in padella. Dopo avere tagliato la parte inferiore del gambo (che è la più dura), sistemate gli asparagi in padella e aggiungete tanta acqua quanto basta a ricoprirli. Aspettate che l’acqua giunga ad ebollizione e testate la cottura degli asparagi con una forchetta. Il tempo di cottura dipende dallo spessore dei fusti, ma in genere 5 minuti di bollitura risultano più che sufficienti. Quando gli asparagi avranno raggiunto una consistenza tenera ma non molle saranno cotti. Scolate gli asparagi, mettete nella padella una noce di burro o un filo d’olio e continuate la cottura. Condite con succo di limone e mangiate ancora caldi.

    Cuocere gli asparagi al vapore

    Cuocere gli asparagi: tutti i segreti

    Gli asparagi si possono cuocere al vapore. Basta mettere due dita d’acqua a bollire e inserire gli asparagi debitamente puliti per 10 minuti circa. A fine cottura aggiungete sale, pepe e se volete potete spolverarli di parmigiano grattugiato e lasciarli in caldo coprendo con un coperchio. Prima di servirli conditeli con un filo d’olio e qualche goccia di limone.

    Cuocere gli asparagi al microonde

    Cuocere gli asparagi: tutti i segreti

    Se ne avete uno, potete anche cuocere gli asparagi al microonde. Tutto quello che dovrete fare, in questo caso, è stendere gli asparagi all’interno di una pirofila non troppo alta e ricopriteli di acqua. Fate cuocere per 15 minuti circa alla velocità full power del microonde. Scolate, condite con sale, pepe e un filo d’olio o una noce di burro fuso.