Decorazioni di Halloween per la casa: idee e consigli fai da te [FOTO]

da , il

    Avete già pensato alle decorazioni per casa in occasione della notte di Halloween? Avete ancora poche ore a disposizione, la festa sta per iniziare, il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti tra poco sarà così sottile da poter essere oltrepassato. Halloween, come ben sapete, è una tradizione celtica, antichissima, molto sentita nei paesi anglosassoni, meno in Italia, benché negli ultimi anni i bambini abbiano cominciato ad indossare i costumi horror e si organizzino feste a tema. Allora perché non preparare qualche oggetto di arredo a tema per casa, magari anche insieme ai propri figli, per addentrarci ancor di più nella spettrale atmosfera della notte delle streghe e degli spiriti?

    Decorazioni con zucche e sagome mostruose

    Iniziamo realizzando delle semplici decorazioni di Halloween con la zucca. Di cosa abbiamo bisogno? Di una grossa zucca naturalmente, un pennarello, una candela o un lumino, un coltello ed uno scavino. Con il pennarello disegniamo gli occhi, il naso, la bocca, poi con un coltello rimuoviamo la parte superiore, quindi utilizziamo lo scavino per svuotare l’interno della zucca. Riprendiamo il coltello ed incidiamo i tratti del viso. Accendiamo un lumino, mettiamolo nella bocca di Jack O’Lantern ed il gioco è fatto. Per rendere l’atmosfera più intensa, utilizzate delle luci di Natale, che potrete applicare sia all’interno che all’esterno. Ma vogliamo lasciare da solo il vecchio Jack? Certo che no, quindi apprestiamoci a creare altre figure, magari dei teschi e dei pipistrelli. Trattasi di lavoretti di Halloween fai da te realizzabili con la carta. Ritagliate a mano delle ‘terrificanti’ sagome a forma di zucca, teschio e pipistrello, che poi dovremo attaccare al muro, alle finestre o inserire nel filo di luci per ottenere delle ombre sulle pareti.

    Idee decorative di Halloween per interni

    In occasione di Halloween tutta la casa dev’essere adeguatamente decorata, nulla va lasciato al caso, per questo vogliamo suggerirvi qualche idea horror per impreziosire caminetti, mensole, comò, cassettiere, nicchie nel muro e così via. Anzitutto non possono mancare le zucche, di cui abbiamo trattato nel precedente paragrafo, i teschi, le candele e le ragnatele, elementi che vanno sparpagliati qua e là per creare la giusta atmosfera. Si passa quindi alla cura dei dettagli: per un effetto retrò potete ricorrere a vecchi bauli mentre se volete spaventare a tutti i costi gli invitati, disegnate degli occhi su cartoncino e incollateli sullo specchio d’ingresso. Le mensole possono essere impreziosite appendendo dei tarocchi, eventualmente realizzati a mano. Se invece preferite uno stile più raffinato, il consiglio è di optare per le composizioni in bianco e nero. Potete per esempio dipingere le zucche di questi colori, decorare i vari angoli di casa con pipistrelli, piante finte e candele di queste tinte oppure optare per cornici con foto in bianco e nero, da sistemare sulle mensole o sopra il caminetto.

    Decorazioni di Halloween per l’ingresso e il giardino

    Ovviamente è molto importante curare anche l’ingresso e l’eventuale giardino. Iniziate decorando il cancello con ragnatele e ragni finti giganti, proseguite quindi sistemando lungo il vialetto diverse zucche intagliate e magari qualche lanterna. Sulla porta potete appendere una ghirlanda di Halloween dipinta di nero o grigio e decorata con piccole zucche, ragni, scheletri e così via. Se avete delle luci esterne, appendete dove possibile (ad esempio sugli alberi) qualche fantoccio terrificantte oppure sistemate uno scheletro a grandezza naturale sulla panchina o su una seggiola. Buon divertimento!