Design interni: soluzioni d’arredo per recuperare spazio

da , il

    Design interni: soluzioni d’arredo per recuperare spazio

    Il sogno di tutti è quello di avere una casa abbastanza spaziosa che permetta di gestire senza alcun problema l’arredamento; il design interno, infatti, è condizionato essenzialmente da tre fattori: disponibilità economica, disponibilità di spazio e gusto. Solitamente i primi due vanno a braccetto e quando capita di avere a disposizione un ambiente di medio piccole dimensioni, siamo costretti ad arrangiarci e a ricorrere a delle soluzioni alternative. L’arredamento interno non deve però necessariamente risentirne, basta utilizzare un po’ di ingegno, di fantasia e sfruttare al meglio ogni spazio disponibile, anche se piccolo. Vediamo allora alcune soluzioni possibili per ottimizzare tutti i metri quadri che abbiamo a disposizione.

    Cominciamo dall’osservazione della nostra casa: innanzitutto vediamo se ci sono dei muri abbastanza spessi in cui ricavare delle nicchie, che fungono sia da elementi di arredo che da sostituti dei mobili. A questo proposito è importante ricordare che sarebbe meglio aprire una nicchia nei tramezzi, o se si vuole procedere su un muro portante, bisogna sempre consultare prima un architetto per valutare le eventuali ripercussioni di carico. Un’altra valida soluzione consiste nel fare uso, in alcuni punti strategici della casa o sui mobili più grandi, della pittura trompe l’oeil che decora e al tempo stesso dà l’impressione di una profondità maggiore e quindi di più spazio.

    Un’altra idea potrebbe riguardare l’illuminazione: utilizzare faretti ad incasso o una lampada a scomparsa come la Spun Light F Led, disegnata da Sebastian Wrong per Flos (soluzione quest’ultima un po’ più costosa, ma si tratta anche di un oggetto di design ricercato e prezioso) permette di risparmiare lo spazio occupato da applique e piantane varie.

    Non dimentichiamo che anche i divani letto e i letti dotati di vano rappresentano un’efficace soluzione al problema dello spazio: al loro interno, infatti, è possibile sistemare la biancheria, le lenzuola e quant’altro possa servire per la zona letto.

    Un ultimo consiglio per concludere: se la casa si sviluppa in altezza (soffitto alto più di 3 metri) è altamente funzionale, oltre ad essere bello esteticamente, costruire dei soppalchi strategici, sia abitabili che semplicemente adibiti ad uso magazzino.