Detersivi ecologici: il bucato si fa con le noci

da , il

    Detersivi ecologici: il bucato si fa con le noci

    Sapindus Mukorossi. Vi starete chiedendo cos’è! Ebbene, si tratta dell’albero del sapone, su cui in autunno fioriscono delle noci particolari, che si possono utilizzare come detersivi ecologici. Questo albero è sconosciuto da noi perché tipico dell’India e del Nepal e le sue noci, sbucciate, private del seme ed essiccate, si trasformano in veri e propri agenti detergenti. Una valida alternativa ai detersivi tradizionali. Ma cos’è che rende speciale questo frutto? È il suo guscio che, a contatto con l’acqua, libera una sostanza, la saponina, caratterizzate da grandi capacità detergenti. Oltre al suo apporto ecologico, questa soluzione è ipoallergenica, biodegradabile ed economica, visto che con una confezione da un Kg, che costa circa 15 o 16 euro, è possibile effettuare circa 150 lavaggi.

    Vediamo come utilizzare le noci detergenti. Il meccanismo non è affatto complesso, anzi è estremamente elementare: le noci (il numero varia da un minimo di 3 fino ad un massimo di 8 o 10 a seconda del livello di sporco del bucato e della durezza dell’acqua) vengono inserite in un sacchetto di cotone, che nella maggior parte dei casi viene fornito all’acquisto, e poste quindi sulla biancheria, all’interno della lavatrice; poi si avvia il lavaggio desiderato e il gioco è fatto. Un piccolo particolare: le noci non rilasciano alcun odore, quindi se si desiderano di panni profumati, è possibile aggiungere delle essenze profumate nel sacchetto o all’interno della lavatrice.

    Le noci detergenti si possono acquistare con relativa facilità sia su internet, che nei negozi del commercio equosolidale e nei rivenditori di prodotti ecologici per la casa.

    Per ora la lavatrice di casa svolge egregiamente il suo lavoro, ma c’è già chi pensa a crearne una ottimizzata per le noci: dalla Moholy-Nagy University of Art & Design di Budapest arriva il progetto per la E-wash, la lavatrice ecologica studiata appositamente per permettere l’utilizzo delle noci al posto dei tradizionali detersivi.