Detersivi: quelli ecologici funzionano anche in cucina!

da , il

    Detersivi: quelli ecologici funzionano anche in cucina!

    La cucina è uno dei luoghi più importanti della casa, dove creiamo, passiamo il nostro tempo e … sporchiamo! Per la pulizia della cucina, in moltissimi casi, è possibile usare prodotti naturali, meno aggressivi, efficaci, ecologici e più economici dei detersivi convenzionali.

    Qui vi daremo alcuni semplici consigli su come lavare i piatti, a mano o in lavastoviglie, e su come pulire il forno ed il frigo utilizzando dei piccoli trucchi del tutto naturali!

    -Lavaggio dei piatti a mano

    Il più grande nemico dei piatti è l’unto, difficile da togliere e per cui solitamernte usiamo dei forti detergenti, invece è possibile velocizzare il procedimento lasciando i piatti in ammollo nell’acqua calda e bicarbonato, e, se vi resta anche un po’ di limone, immergete anche quello, aiuterà a sgrassare ed eliminerà gli odori. Se avete l’acqua della scolatura della pasta ancora calda utilizzate quella, l’amido che contiene velocizzerà ancor più la rimozione dell’unto.

    -Lavaggio dei piatti in lavastoviglie

    Con la lavastoviglie il sistema è più semplice e veloce, ovviamente la prima regola è avviare il lavaggio quando è piena. Per quanto riguarda i detersivi, ormai se ne trovano anche alla spina, in neglozi specializzati, ma è possibile anche farli a casa mescolando sale, aceto e limone. Come brillantante si può utilizzare l’aceto – da versare direttamente nella vaschetta apposita. Non mettere l’aceto direttamente nella lavastoviglie perchè, quando si usa il detersivo convenzionale, l’alcalinità del detersivo stesso si annullerebbe e quindi anche la sua efficacia.

    Accorgimenti importanti: pulire il filtro ogni due settimane e controllare il sale.

    -Pulizia del forno

    Di norma il forno non andrebbe mai pulito con detersivi commerciali perchè contengono solventi, soda caustica e altre sostanze tossiche che, quando poi andremo a cucinare, potrebbero attaccarsi ai cibi.

    Il forno si può lavare con acqua calda e bicarbonato o aceto o limone. Anche passare solo un limone tagliato e poi una spugna umida è un ottimo metodo.

    Per il forno a microonde invece basta del succo di limone in mezzo bicchiere d’acqua, accendere il forno a potenza massima per 5 minuti. Attendere un paio di minuti e poi passare una spugna umida.

    -Pulizia del frigorifero

    Per il frigo basta un po’ di aceto o bicarbonato, è possibile anche preparare uno spruzzino con acqua e bicarbonato che potrà essere utile anche per altri usi. Per prevenire i cattivi odori nel frigo è possibile mettere all’interno una vaschetta con acqua e bicarbonato.

    Dunque non è difficile, è sempre più chiaro che i prodotti che in una casa non devono mancare mai sono l’aceto, il limone e il bicarbonato. Pochi prodotti, ecologici, per mille utilizzi!!!