Detersivo per piatti fatto in casa

da , il

    Detersivo per piatti fatto in casa

    Realizzare un detersivo per piatti in casa è semplice ed economico; bastano, infatti, pochi ingredienti e un pizzico di pazienza per ottenerne uno di buona qualità. Il detersivo fatto in casa può sostituire completamente quello che generalmente acquistiamo nei supermercati e quindi è un ottimo metodo per risparmiare. Inoltre, è un prodotto naturale al 100%. Ci occorrono i seguenti ingredienti: tre o quattro limoni, 400 ml di acqua, una confezione di sale e infine una bottiglia di aceto di vino bianco. Per la preparazione iniziamo col versare in una caraffa o in un contenitore 400 ml di acqua. Successivamente, in un bicchiere o in una ciotola, spremiamo a parte i limoni e filtriamo il succo ottenuto in modo da eliminare dal composto i semi.

    A questo punto, versiamo il succo di limone filtrato in un frullatore aggiungendo anche un po’ d’acqua ed il sale e lasciamo frullare il tutto a lungo, fino ad ottenere una poltiglia omogenea e priva di grumi. Dopo di che, versiamo il composto (ottenuto precedentemente) in una pentola insieme a 400 ml di acqua e a una bottiglia di aceto di vino bianco. Facciamo bollire il tutto per circa dieci minuti, prestando attenzione a mescolare di tanto in tanto in modo da evitare che il composto si attacchi sul fondo della pentola.

    Infine, terminata la cottura, facciamo raffreddare il miscuglio a temperatura ambiente per qualche minuto e successivamente versiamolo in piccoli vasetti preferibilmente sottovuoto (in questo modo il detersivo si manterrà più a lungo). Il nostro detersivo per piatti fatto in casa è pronto per essere utilizzato in cucina!