Eco ristrutturazioni, prorogata la detrazione del 55%

da , il

    Eco ristrutturazioni, prorogata la detrazione del 55%

    Abbiamo già parlato della detrazione Irpef del 36 % per opere di ristrutturazioni e/o manutenzione delle abitazioni. Oggi ci occupiamo della detrazione Irpef del 55% per interventi che migliorano l’efficienza energetica degli immobili. La legge del 13 dicembre 2010 ha prorogato l’agevolazione fiscale a favore dei contribuenti che effettuano interventi di riqualificazione energetica negli edifici entro il 31 dicembre 2011. In pratica, l’agevolazione consiste nella possibilità del contribuente di detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) il 55% delle spese sostenute per interventi mirati al risparmio energetico nelle abitazioni.

    Tale importo è detraibile in 10 anni per tutti i contribuenti, va però precisato che non si tratta di un rimborso, ma, di una detrazione annuale dell’imposta, che spetta a tutti coloro che sono soggetti all’imposta del reddito sulle persone fisiche (Irpef) residenti o meno sul territorio dello Stato, che possiedono un immobile a vario titolo (proprietario, usufruttuario o chi occupa l’immobile a titolo di locazione o comodato).

    Inoltre, l’importo su cui calcolare la detrazione Irpef varia in funzione del tipo di intervento. Ad esempio per l’istallazione di pannelli solari abbiamo una detrazione massima di 60.000 euro (55% di 109.090.90 euro), per la riqualificazione energetica di edifici esistenti è previsto un tetto massimo di 100.000 euro (55% di 181.818,18 euro), per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale abbiamo una detrazione massima di 30.000 euro (55% di 54.545,45 euro).