Elettrodomestici green: le novità dal mercato

da , il

    Elettrodomestici green: le novità dal mercato

    Conoscere il consumo energetico degli elettrodomestici è molto utile per evitare che costi eccessivi vadano a incidere sulla nostra bolletta, ma esiste un altro modo per risparmiare ed è quello di acquistare elettrodomestici green, cioè elettrodomestici a basso consumo energetico.

    Oltre a seguire piccoli accorgimenti come quello di utilizzare in modo razionale gli apparecchi elettrici, installare prese elettriche a distacco totale con interruttore (le cosiddette ciabatte), utilizzare lampadine a basso consumo energetico e altri comportamenti virtuosi assimilabili, un altro modo per risparmiare, rispettando al tempo stesso l’ambiente è tenersi sempre aggiornati sulle novità che provengono dal mercato circa i nuovi elettrodomestici green.

    Non mi riferisco solo alle ormai note lavatrici a basso consumo energetico o al consumo energetico che ci fa risparmiare un frigo di ultima generazione, ma a piccole invenzioni di cui spesso non veniamo a conoscenza.

    Ecco qualche esempio:

    1 – L’aspirapolvere senza sacchetto Hoover Alyx, progettato in modo che tutta la polvere e la sporcizia siano raccolte in una vaschetta estraibile, che viene svuotata e può essere lavata insieme al filtro. Un aspirapolvere di questo genere costa un pochino di più rispetto agli altri, ma se fate il conto di quanto si spende con uno normale per l’acquisto dei sacchetti di ricambio, la proporzione è presto fatta e il risparmio evidente.

    2 – Router ecocompatibile Telecom Italia, ‘ADSL WiFi N‘, realizzato utilizzando plastiche omogenee e privo di composti alogenati ed in grado di raggiungere un notevole risparmio energetico, raggiungendo quasi un 40% di energia risparmiata per il suo utilizzo.

    3 – Enermonico della Hyphen Italia è un dispositivo per ascoltare la musica da applicare al vostro impianto Hi-Fi per ridurne il consumo elettrico evitando gli sbalzi di pressione.

    4 – Per la tv: sempre meglio optare per un televisore a cristalli liquidi LCD o LED, più efficiente. Inoltre i televisori a retroilluminazione LED garantiscono un contrasto elevatissimo e una qualità di immagine superiore.

    5 – Il rubinetto Rondo, dell’azienda Isa Idrosanitaria è dotato di un comando progressivo che permette di evitare sprechi di acqua calda: lo scaldabagno infatti si accende solo dopo un ulteriore azione sulla leva di accensione dell’acqua. Questo sistema permette di ridurre notevolmente la spesa energetica annuale, ed è così un prezioso alleato per la salvaguardia dell’ambiente.

    6 – Il dispositivo WSD ( Water Saving Device) dell’azienda Ottone Meloda: si applica sul vostro rubinetto e permette di modificare il flusso dell’acqua, riducendone il getto secondo le esigenze personali, oltre a contrastare la formazione del calcare.