Eliminare acari, muffe e vernici tossiche per una casa più sicura

da , il

    Eliminare acari, muffe e vernici tossiche per una casa più sicura

    Tenere pulita la casa non basta ad evitare che al suo interno si annidino diversi pericoli, spesso sottovalutati; conoscere bene le minacce che ci circondano aiuta a prevenire l’insorgere di malattie e problemi di salute di varia natura. Acari, vernici, muffe, colle e monossido di carbonio sono alcune delle sostanze che convivono con noi e che se non trattate in maniera adeguata possono causare problemi anche seri.

    La muffa, ad esempio, si forma nei locali umidi e poco aerati come il bagno, le cantine o i ripostigli; le spore, se inalate, sono dannose per l’apparato respiratorio, quindi sarebbe opportuno intervenire con un deumidificatore negli spazi più chiusi ed umidi.

    Gli acari della polvere sono invisibili all’occhio umano, ma nonostante le loro dimensioni, possono provocare allergie e altre problematiche; si nutrono delle cellule morte della pelle persa dal corpo umano, della polvere e si annidano nel materasso, nelle lenzuola, nei cuscini, insomma dove passiamo la maggior parte del nostro tempo. Inoltre necessitano di un ambiente umido.

    Non fatevi ingannare dall’odore di nuovo prodotto dai tappeti o dalle moquette; infatti il particolare olezzo è dato da una sostanza tossica, la 4-PC, che scompare dopo alcuni giorni, ma anche nel breve periodo è in grado di causare problemi come raucedine o emicranie. Le vernici sono forse le più pericolose, soprattutto quelle ad essiccazione rapida, a causa delle sostanze che contengono; una prolungata inalazione può provocare seri problemi ai polmoni, ai reni e al fegato.

    In casa sarebbe quindi opportuno fare uso di prodotti naturali, a base di acqua possibilmente, più costosi, ma certamente più salutari.