Euroluce 2011, le anteprime del Gruppo Status

da , il

    Euroluce 2011, le anteprime del Gruppo Status

    Euroluce 2011, che si terrà dal 12 al 17 Aprile, è una manifestazione di riferimento internazionale per il settore dell’illuminazione. A questo evento, imperdibile per gli esperti e per gli amanti del settore, parteciperanno svariate aziende che operano nel campo del ‘design della luce’. Tra queste troviamo anche il Gruppo Status, che parteciperà ad Euroluce con i suoi marchi Status, Altis e Ilmas, con l’intento di offrire ai visitatori un percorso ricco di sorprese e suggestioni. Proprio per quest’occasione verranno presentati i lampadari Pier e Open Level.

    Pier (creazione dell’architetto Emanuela Venturini)

    Un lampadario dal design unico pensato come un oggetto d’arte e adatto a molteplici tipologie di interior. Questo complemento, costituito da innumerevoli gocce realizzate in supermirror, sembra una vera e propria cascata di luce che cambia colore. Emanuela Venturini parlando di questo complemento unico nel suo genere dice: ‘Pier è come un sogno figurativo pieno di energia che attraverso materiale innovativi e nuove sorgenti LED, rifrange e distribuisce luce’.

    Open Level (creazione del designer Alexander Nava)

    E’ un lampadario a soffitto caratterizzato da tratti netti, forme pure e da un’estetica raffinata. L’idea di Nava è quella di non avere semplicemente un oggetto luminoso ma una installazione che dialoga con gli spazi. Open Level, infatti, si può sviluppare all’infinito (in larghezza e in profondità) così da adattarsi al meglio allo spazio e agli ambienti. La struttura di base, completamente specchiante, riflette e moltiplica i cilindri ognuno dei quali dotato di doppia luce. La tecnologia impiegata sulla base dei cilindri é quella a Led: luci piccolissime che contribuiscono nell’insieme a creare l’effetto ottico di ‘un cielo stellato’.