Fagioli, come coltivarli in terrazzo

Fagioli, come coltivarli in terrazzo
da in Casa, Fai da te, Orto, Fagioli
Ultimo aggiornamento:
    Fagioli, come coltivarli in terrazzo

    I fagioli sono dei legumi che normalmente entrano nelle nostre case facendo parte della cucina italiana di quasi tutte le regioni, allora perchè non dilettarci nel giardinaggio piantando una cosa utile che ci farà risparmiare soldi, non dovremo più acquistarli, e ci regalerà emozioni, la crescità di ogni pianta per gli appassionati è una nuova emozione, sul nostro terrazzo o balcone?
    Per nostra fortuna i fagioli sono adattabili alla coltivazione in vaso, per la loro rapida crescita e la natura rampicante della pianta, quindi il balcone o il terrazzo sono più che sufficienti per coltivare il nostro legume.

    Ora passiamo alla pratica. Come coltivare i fagioli in terrazzo? Partiamo dalla semina della nostra pianta di legumi. Il periodo ideale per la semina và da marzo a giugno, a seconda del clima, infatti è fondamentale evitare le gelate, altrimenti i nostri fagioli non spunteranno. I contenitori per seminare i vostri fagioli dovranno avere una profondità di almeno 25 cm, quindi prendete un bel vaso, tondo o rettangolare a seconda dei vostri gusti e dello spazio che avete a disposizione, scavate una piccola buca di 3 cm e mettete dai 4 ai 6 semi per buca. Poi ricopri la buche ed i semi con la terra e innaffia il terreno per la prima volta nebulizzando l’acqua. Per far si che i vostri fagioli crescano bene è importante che il terreno che li accoglie sia sempre umido. Ora inserisci 2 canne di bambù vicino a dove avevi fatto le buche. Dopo circa 15 giorni vedrai spuntare i primi germogli della vostra pianta di fagioli comincia a legarli alle canne di bambù senza stringere troppo, in questo modo inizieranno salire fino alla fine delle canne di bambù per poi scendere a cascata verso la terra.

    Adesso è ora di legare almeno 5 fili metallici tra le 2 canne di bambù su cui fai passare i germogli. Per una crescita sana e rigogliosa è fondamentale smuovere il terreno di tanto in tanto per arieggiare il terreno ed innaffiare la pianta di fagiolo con continuità tutti i giorni. Ricordati di fare attenzione a versare l’acqua sempre e solo sul terreno e mai sulle foglie. Adesso avete finalmente la vostra pianta di fagioli sul terrazzo, li vedrete crescere pian piano e quando saranno pronti per la raccolta avrete i frutti del vostro lavoro. Per non rovinare la pianta raccogliete i fagioli quando non sono bagnati da pioggia o rugiada. Concima la pianta di fagioli con un concime per orto in granuli ed elimina costantemente le erbe selvatiche che cresceranno nel vaso togliendo spazio alla vostra pianta. Ora i piatti cucinati con i fagioli del vostro terrazzo saranno sicuramente più sani e buoni.

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaFai da teOrtoFagioli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI