Fare il pane in casa: si risparmiano 800 euro l’anno!

da , il

    Fare il pane in casa: si risparmiano 800 euro l’anno!

    In questo periodo di forte crisi economica è sempre bene risparmiare il più possibile. A questo scopo possiamo anche decidere di fare il pane in casa. Questo metodo ci permetterà di risparmiare fino a 800 euro l’anno! Per prima cosa ,dobbiamo dotarci di una macchina del pane, un elettrodomestico di medie-piccole dimensioni, con cui, oltre al pane, possiamo realizzare anche dolci, pizze, brioches ed addirittura conserve. Inoltre, la macchina del pane è molto semplice da utilizzare; infatti per ottenere buoni risultati è sufficiente seguire le istruzioni riportare nel manuale e le ricette presenti nel ricettario. In commercio esistono anche modelli dotati di un avvisatore acustico che segnala il momento giusto per inserire i vari ingredienti.

    Quindi l’elettrodomestico può essere utilizzato da chiunque anche se si è alle prime armi. Quasi tutti i modelli sono anche dotati di programmi preimpostati e di un timer con partenza ritardata che permette di programmare la realizzazione del pane. Grazie a quest’ultimo accessorio ad esempio sarà possibile programmare la macchina per avere al mattino pane o brioches appena sfornati. Per quanto riguarda l’aspetto economico, come abbiamo accennato, è possibile risparmiare fino a 800 euro l’anno.

    Il conto è presto fatto. Considerando che dal panettiere il pane costa in media 3 euro al kg, una famiglia che consuma 1 kg di pane al giorno spenderà più di 1.000 euro l’anno (365 giorni x 3 euro = 1.095 euro). Preparandolo in casa, invece, considerando il costo degli ingredienti e dell’elettricità per realizzare un chilo di pane, non si superano i 200 euro annui. Insomma, un bel risparmio considerando anche che le macchine per fare il pane hanno un costo che oscilla intorno ai 35-40 euro dei modelli più semplici a una massimo di 150 euro per i modelli più evoluti e tecnologici. Per chi ha tempo e pazienza è un’ottima soluzione!