Festa del papà, un menù completo

da , il

    Festa del papà, un menù completo per festeggiare questa ricorrenza speciale all’insegna del gusto. Antipasto, primo piatto, secondo e dolce, nulla può mancare in un’occasione così importante e soprattutto, i piatti dovranno rispondere ai gusti di papà. Ama il pesce? E vai di menù al sapore di mare! Preferisce la carne? Non potrà mancare un succulento secondo a base di manzo, maiale o pollo, a seconda delle sue preferenze. E per chi è di palato buono e non disdegna niente, ecco un menù speciale, che ne siamo certi, accontenterà tutti i gusti.

    Antipasto: bruschette al pomodoro

    Un antipasto colorato, tipicamente primaverile, le bruschette semplici e veloci al pomodoro soddisferanno tutti i palati con il loro gusto delicato. Preparate una classica insalata con pomodorini pechino, conditela con olio extra vergine, sale, pepe, origano e uno spicchio d’aglio. Lasciatela ferma per qualche ora in frigo, quindi tagliate a fette del pane casereccio, fatelo dorare in forno e adagiatevi sopra il condimento. Una fetta di basilico come guarnizione finale e voilà, l’antipasto è servito.

    Primo piatto: Amatriciana

    Seguendo lo stesso filone, come primo piatto non poteva mancare una gustosissima amatriciana. In una padella fate cuocere del guanciale a listarelle con un cucchiaio di olio, aggiungete del peperoncino e un po’ di vino bianco, lasciandolo sfumare. Togliete il guanciale e aggiungete in padella della passata lasciandola cuocere per una decina di minuti. Mettete a bollire gli spaghetti, versateli in padella e aggiungete il guanciale.

    Secondo piatto: Cotoletta alla milanese

    Cosa c’è di più semplice e appetitoso di una classica cotoletta alla milanese? E’ un secondo piatto che conquista tutti, specialmente i papà. Vi occorrono 4 fette di lombata di vitello, 2 uova, 200 gr di pangrattato e 200 gr di burro, sale q.b.. Sbattete le uova con una frusta aggiustando di sale. Versate il pangrattato su un piatto, quindi immergete le cotolette prima nell’uovo e poi nel pangrattato, premendo bene. Friggete le bistecche a fuoco medio in una padella dove avrete sciolto il burro.

    Dolce: Zeppole napoletane

    E per concludere in bellezza, perché non stupire papà con le deliziose zeppole napoletane. Lavorate 50 gr di burro, 20 gr di zucchero, 400 gr di farina, 1 uovo e 25 gr di lievito sciolto nel latte tiepido in una terrina. Mescolate bene finché non otterrete un impasto omogeneo, quindi unite 50 gr di zucchero al composto e la scorza grattugiata di un limone. Lasciate riposare l’impasto per una trentina di minuti, quindi lavoratelo nuovamente e lasciatelo lievitare per altri 30 minuti. A questo punto realizzate delle ciambelle, copritele con un panno e fatele lievitare per un’altra ora. Friggete le zeppole in olio ben caldo finché non risulteranno ben dorate. Aggiungete lo zucchero a velo e voilà, pronte per essere assaporate!