Fondi di caffè: come usarli in casa

da , il

    Fondi di caffè: come usarli in casa

    Molti italiani non potrebbero vivere senza il caffè: al mattino è la nostra fonte di energia per iniziare la giornata e spesso è un alleato indispensabile durante lo studio. Una tazzina di caffè è la bevanda più tipica che si offre ad un ospite che viene a farci visita. Quanti caffè preparate ogni giorno in casa? Molti risponderanno più di uno: e allora perché non trovare il modo di riutilizzare i residui del caffè che restano nella macchinetta? I fondi di caffè possono essere riciclati e invero trovano diversi utilizzi domestici, alcuni decisamente inaspettati. E allora, dopo esserci gustate un buon caffè, vediamo cosa possiamo fare dei fondi al momento di lavare la moka.

    Igiene personale:

    Versare sulle mani un po’ dei fondi di caffè e lavarle con acqua tiepida è un metodo naturale ed economico per sgrassarle. Ma non solo: sapevate che il caffè ha proprietà esfolianti per la pelle? Ecco una veloce maschera per il viso fai da te: applicate i fondi di caffè sul volto facendo dei movimenti concentrici.

    Pulizia della casa:

    Se non siete abbastanza coraggiose da testare i fondi di caffè sulla vostra pelle potete usarli come alleati nelle faccende domestiche. Basta passare un bagno umido nei fondi di caffè per eliminare macchie sui mobili. In cucina usare i fondi di caffè permette di eliminare i cattivi odori che restano impregnati nelle pentole dopo aver cucinato alimenti come il pesce o il cavolo. Contro i cattivi odori è possibile anche mettere in frigorifero una tazzina con i fondi di caffè.

    In giardino o sul balcone:

    Con i fondi di caffè è possibile creare un concime fai da te. Basta mescolare i fondi con un po’ di terra. In particolare questo fertilizzante è adatto alla coltivazione dei funghi.