Giardinaggio: fiori e piante splendidi in poche semplici mosse

da , il

    Giardinaggio: fiori e piante splendidi in poche semplici mosse

    Credo che il pollice sia un vero e proprio traguardo: conoscere le piante, saperle curare e coltivare è un’arte. Ma purtroppo arrivare ad essere dei giardinieri, sia provetti che dilettanti richiede dei passaggi preliminari importanti; chi, come me, ha intenzione di intraprendere questo cammino, può cominciare a seguire alcuni consigli, utili non solo per ottenere un bel prato o giardino, ma anche per iniziarsi alla conoscenza del bellissimo mondo floreale.

    Partiamo dal presupposto che faremo degli errori, probabilmente tanti, quindi la prima regola è quella di non demoralizzarsi. Iniziamo con l’acquisto di un libro, che sia scritto in maniera molto semplice e riporti consigli base, per principianti: le evoluzioni da professioniste le faremo dopo! Considerate il tempo che avete a disposizione e, se credete di non averne molto, allora abbandonate l’impresa prima ancora di cominciare; stesso discorso per i soldi, se intendete fare solo economia, potreste pentirvene nel lungo periodo (un buon impianto d’irrigazione per il prato è in effetti d’obbligo, così come l’acquisto di attrezzi di discreta qualità). Abituatevi alla presenza di insetti, ragnetti, formiche, loro sono gli abitanti del giardino, quindi imparate a rispettarli ed a conviverci, anche all’insegna di un giardinaggio sostenibile, libero da concimi ed insetticidi. Ricordatevi che però è sempre bene indossare dei guanti per giardinaggio. Armatevi di tanta pazienza, perché i risultati che vedete sui cataloghi o nei giardini dei vicini non si ottengono con una notte, ma con dedizione e tempo. Se avete bambini piccoli o un cane di taglia medio – grande scordatevi l’erba perfetta e mettetevi l’anima in pace: vi toccherà tappare buche molto spesso! Insomma la cura del giardino non si può considerare un passatempo spensierato, ma richiede tanta passione e dedizione, ripagata però dai risultati che si possono ottenere.