Halloween: giochi per i bambini da fare in casa

da , il

    Halloween: giochi per i bambini da fare in casa

    Una volta i bambini si divertivano davvero con poco, e non dovevano essere spronati nel farlo; erano loro stessi, grazie all’immensa immaginazione di cui erano dotati, a inventarsi ogni volta un gioco nuovo. Oggi, tra videogiochi e feste con gli animatori, i bambini incontrano difficoltà nel giocare da soli, e si annoiano subito se non vengono stimolati. E allora c’è bisogno che intervengano i genitori, gli zii, i nonni. Ma a cosa possono giocare i bambini ad Halloween? Ecco qualche consiglio.

    Strega di mezzanotte

    Un gioco dei vecchi tempi, una sorta di nascondino al buio, con l’obiettivo di non essere scoperti. Dopo aver fatto la conta, uno dei bambini farà la strega e dovrà aspettare fuori (per un tempo concordato) mentre gli altri si nascondono nella stanza buia.

    Quando la strega entra, comincia la ricerca delle sue prede, le quali usciranno dalla stanza, una ad una, non appena vengono scovate. Chi resta per ultimo vince. Ricordatevi di eliminare eventuali oggetti contundenti dalla stanza.

    La mummia di carta igienica

    Questo gioco tiene occupati per un po’ i bambini ed è molto divertente, oltre semplice. I bambini si dividono in più squadre e, all’interno di ognuna, ne viene scelto uno che dovrà fare la mummia; compito degli altri è quello di avvolgerlo completamente nella carta igienica. Vince chi porta a compimento l’opera per primo.

    La pozione magica

    Nella notte dei fantasmi e delle streghe non può mancare la magia: preparate dei vasetti con delle etichette strambe (polvere di luna, sangue di lucertola, capelli di strega) e metteteci dentro qualcosa che sembri rispecchiarle.

    In un contenitore alto e capiente mettete del ghiaccio secco (fate attenzione ch i bambini non lo tocchino) e, a turno, ognuno dovrà preparare la propria pozione magica, inserendo gli ingredienti a piacere. Per il gran finale, utilizzate un colorante per l’acqua e versatela nel recipiente: il contatto con il ghiaccio secco genererà una nube sinistra.

    Giochi da tavolo

    Dopo le risate, le corse e i giochi sfrenati, si può passare a qualcosa di più calmo come i giochi da tavolo. Per l’occasione, si potrebbe rispolverare per l’occasione il meraviglioso Brivido, gioco che ha appassionato un paio di generazioni. Con la luce appena soffusa, si guidano i personaggi all’interno di una magione infestata, attraverso trappole, mostri e fantasmi!