Idee per le tue decorazioni natalizie da realizzare con la pasta di sale

da , il

    Idee per le tue decorazioni natalizie da realizzare con la pasta di sale

    Amate lavorare la pasta di sale? In questo post trovate tante idee per realizzare delle decorazioni natalizie con la pasta di sale.

    Alberi, stelle, cuori, ghirlande da appendere alla porta, renne, angioletti, pacchettini… Potete realizzare queste decorazioni per addobbare il vostro albero di Natale, utilizzando le formine dei biscotti e praticando dei buchi con uno stuzzicadenti attraverso i quali far passare dei nastri coi quali appenderli e poi far asciugare la pasta di sale.

    Che ne direste di cominciare dalla più classica tra le decorazioni natalizie, un babbo natale. Preparate il corpo modellando un salsicciotto di circa 7/8 cm di lunghezza, largo 3 cm e sistemandolo direttamente su una teglia da forno coperta con carta da forno. Unitevi poi le gambe: due salsicciotti lunghi 7/8 cm e larghi 1 cm. Aggiungete due braccia grandi in proporzione. Per la testa utilizzate una palla di pasta di circa 3 cm di diametro, leggermente appiattita. Per i vestiti ritagliate una giacca e dei pantaloni da applicare al corpo. Ricavate un bordo bianco, bucherellando per farlo assomigliare a della pelliccia. Per le scarpe utilizzate pasta colorata marrone o grigia o in alternativa degli stivali bianchi. I capelli e la barba si possono ottenere con tante palline da incollare vicine sulla testa e le guance o con del cotone idrofilo.

    Utilizzando lo stesso metodo potete realizzare, sempre per addobbare il vostro albero di natale angioletti, renne, stelle, cuori, dischetti e tutto ciò che la fantasia vi suggerisce. In aggiunta potete anche fare qualche porta candela, uno semplicissimo è quello a forma di stella oppure a forma di bicchierino.

    Potete decidere di colorare gli oggetti realizzati oppure lasciarli al naturale, farli asciugare all’aria (ma vi occorre più tempo) o nel forno a bassissima temperatura. Trattandosi di decorazioni natalizie, il mio consiglio è quello di colorarle. Potete usare dei coloranti alimentari come peperoncino secco o cannella da mischiare all’impasto prima della cottura. Per quanto riguarda i buchi ricordatevi di farli almeno 3mm più su del necessario perché la cottura e l’applicazione del colore creano spessore. Ricordatevi, per una migliore conservazione dei vostri lavoretti in pasta di sale di conservarli in un luogo asciutto e di dare almeno 3 mani di vernice ad asciugatura ultimata.

    Per assemblare un oggetto che consta di più parti per esempio un angioletto, basta bagnare ogni piccola parte (ali, aureola, manine) con l’acqua. In questo caso vi consiglio di create prima la struttura interna (corpo e gambe), farla cuocere e procedete successivamente aggiungendo il resto. Vi consiglio sempre di lavorate su fogli di alluminio in modo da poter spostare gli oggetti senza deformarli.

    Nulla vi impedisce, una volta cotto e colorato, di abbellire ulteriormente le vostre decorazioni natalizie in pasta di sale con fiori secchi, pizzi, nastri e stoffe.