Il menu per la cena della Vigilia di Natale [FOTO]

da , il

    La Vigilia di Natale è alle porte, avete già pensato al menu per la cena da proporre agli ospiti in questa serata speciale? Se siete ancora indecise sul da farsi, ecco qualche ricetta degna dell’occasione: partiamo da un ottimo antipasto a base di ricotta, miele e noci e da un primo di ravioli al gorgonzola e pinoli, passiamo quindi a un secondo di pesce, l’orata al cartoccio, e concludiamo il cenone della Vigilia con un buonissimo tiramisù a base di torrone.

    Antipasto: Ricotta con miele e noci tritate

    Questo antipasto di Natale è veloce e davvero sfizioso, indicato anche per i palati più esigenti… il miele e le noci si sposano benissimo con la ricotta! Gli ingredienti di cui avete bisogno per preparare le ricottine (dosi per 8 persone) sono i seguenti: 600 gr di ricotta fresca, 2 litri di latte, succo di 1 limone, 2 cucchiai di sale, miele e noci. Tagliate la ricotta a fette sottili, versate su ciascuna di esse 1 cucchiaio di miele. Tritate le noci e aggiungetele sopra le fette… le ricottine sono pronte!

    Primo: Ravioli con gorgonzola e pinoli

    Per preparare questo gustoso primo piatto per la Vigilia di Natale vi occorrono 150gr di ravioli, 1 cucchiaio di gorgonzola dolce, 1 cucchiaio e mezzo di stracchino, un po’ di formaggio grattugiato, una manciata di pinoli, sale e pepe. Cuocete i ravioli in una pentola con acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Fate sciogliere in un pentolino il gorgonzola, lo stracchino e il formaggio grattugiato, mescolando continuamente. In un’altra padella tostate i pinoli sino a farli divenire ambrati, aggiungete quindi la crema al gorgonzola e i ravioli, infine aggiustate di sale e pepe.

    Secondo: Orata al cartoccio

    L’orata al cartoccio è un secondo piatto natalizio a base di pesce prelibato e semplice da preparare, ecco ciò che vi occorre: 4 orate, 6 patate, 4 spicchi d’aglio, 8 rametti di rosmarino, sale grosso, sale e pepe. La parte più difficile è quella iniziale, è infatti necessario pulire bene il pesce eliminando la pelle e le lische. A questo punto è tutto molto più semplice, basta infatti disporre le orate su carta di alluminio e ungerle da entrambi i lati con dell’olio, ricoprendole con l’aglio tagliato finemente, con un po’ di sale grosso, pepe, patate tagliate a fettine e i rametti di rosmarino. Chiudete bene il tutto nel cartoccio e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti.

    Dolce: Tiramisù al torrone

    Se siete stanche del solito tiramisù, questa è un’ottima alternativa, gustosa e certamente più adatta al periodo natalizio. Gli ingredienti sono: 4 cucchiai di caffè, 1/3 di acqua, 220 gr di pavesini, 80 gr di torrone, 3 tuorli, 80 gr di zucchero, 450 gr di mascarpone, 8 cucchiai di liquore all’arancia, cacao in polvere. Procedete sbattendo i tuorli con lo zucchero sino a ottenere un composto giallo chiaro, aggiungete il mascarpone e mescolate sino a quando il composto risulterà spumoso, poi unite il liquore. Prendete un piatto da portata e iniziate a preparare i pavesini, che andranno immersi man mano nel caffè. Disponete un primo strato di biscotti sul piatto, aggiungetevi ¼ del torrone sbriciolato e ricoprite con ¼ di crema al mascarpone. Procedete nella stessa maniera sino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciate riposare in frigo per qualche ora e infine spolverizzate il tiramisù con il cacao. La cena della Vigilia di Natale è completa e pronta per essere gustata!!