Kitchen Nano Garden, l’orto in cucina

Kitchen Nano Garden, l’orto in cucina
da in Casa, Complementi d'arredo, Design, Orto
Ultimo aggiornamento:
    Kitchen Nano Garden, l’orto in cucina

    Sono molti gli amanti del giardinaggio che purtroppo non hanno la fortuna di avere un orto, un giardino e magari neppure un balcone su cui coltivare le loro adorate piante. Ma per gli amanti del pollice verde, oggi, c’è un’importante novità, la realizzazione di un sogno che si avvera: Kitchen Nano Garden, l’orto in cucina. Infatti ora tutti potranno permettersi di dedicarsi alla loro passione per il verde senza la necessità di avere un giardino, grazie alla strabiliante trovata di quattro designers orientali del reparto Engineering di Hyundai che hanno progettato il Kitchen Nano Garden, una mini serra da posizionare in cucina per coltivare e far crescere le piante che più amate.

    Questo progetto dell’orto in cucina è stato premiato con il Red Dot Design Award 2010, uno dei premi più importanti al mondo per quanto riguarda il design. Kitchen Nano Garden oltre alla sua funzionalità che andrò a descrivervi è un ottimo complemento d’arredo di design che aumenterà il valore estetico della vostra abitazione. Pensate ad amici e parenti quando si accorgeranno che gli ottimi ortaggi che portate in tavola derivano da questa piccola serra di design che tenete in cucina, non crederanno ai loro occhi. Kitchen Nano Garden è un mini orto altamente tecnologico e innovativo e si presenta come una colonna in vetro trasparente con ripiani idroponici in cui non è presente la terra per coltivare, ma un substrato inerte di argilla espansa e le piante vengono alimentate con una soluzione nutritiva costituita dall’acqua ed altri composti utili. I vantaggi di questa innovazione tecnologica in botanica sono moltissimi, infatti non avrete bisogno di terriccio, non dovrete ricordarvi di innaffiare costantemente le vostre piantine e non necessita nè di pesticidi, nè di fertilizzanti, poichè le verdure traggono da sole il nutrimento necessario attraverso lo strato idroponico. Questo significa garanzia e qualità del prodotto finito.

    Ma non è tutto, perchè Kitchen Nano Garden permette anche di risparmiare acqua, purificando quella utilizzata per lavare i piatti o per cucinare e immettendola nel ciclo idroponico. Dato che l’orto in cucina è comunque un complemento d’arredo fatto per stare in cucina, i designers hanno pensato di dotare Kitchen Nano Garden di un sistema a LED, che sostituisce i raggi solari, consentendo un risparmio energetico, perchè questa illuminazione ha bisogno di molta meno energia per funzionare. Insomma, Kitchen Nano Garden, è stato studiato in ogni suo minimo dettaglio per permetterci di avere un piccolo orto in cui coltivare le nostre verdure preferite in modo naturale e di cimentarci nel giardinaggio pur non avendo un giardino: un’idea semplicemente straordinaria.

    492

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaComplementi d'arredoDesignOrto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI