La casa-uovo dell’architetto cinese Hafei

da , il

    La casa-uovo è un’idea di Dai Haifei, un architetto cinese di 24 anni che abita a Pechino, fino a pochi giorni fà nella casa-uovo da lui stessa ideata, progettata e costruita nell’area di progettazione architettonica dove aveva sede l’azienda per cui lavorava. La casa-uovo ha un design unico e innovativo, un’altezza di circa 2 metri, delle ruote per agevolarne il trasporto ed all’esterno è composta da sacchi di juta contententi semi che germogliano, nemmeno lui voleva farsi mancare il verde nela propria ‘casa’. L’interno della casa-uovo è invece costruita con tavole di bambù ed il suo arredamento comprende il letto, la luce ed addirittura l’acqua. Insomma, la casa-uovo è una casa a tutti gli effetti. L’architetto cinese Hafei però non aveva pensato di attrezzare il suo innovativo alloggio anche per l’inverno, così è stato brutalmente sfrattato dalle autorità cinesi e non potrà più vivere nella sua casa-uovo personalizzata e costruita con tanto amore e precisione. Questa decisione ha suscitato non poche polemiche nell’opinione pubblica che ritiene la casa-uovo un’ottima soluzione data la difficoltà dei ragazzi di trovare case a prezzo ragionevole a Pechino.